Alita - Angelo della Battaglia si ferma a $400 milioni, possiamo dire addio ai sequel?

Alita - Angelo della Battaglia si ferma a $400 milioni, possiamo dire addio ai sequel?
di

Pur avendo di poco superato le previsioni che ne hanno anticipato l'uscita, Alita - Angelo della Battaglia ha finito la sua corsa al box office poco sopra i $400 milioni globali, di cui $83,8 milioni negli Stati Uniti e $316,2 milioni nel resto del mondo.

Secondo quanto riportato da Forbes, questo risultato molto probabilmente non permetterà alla 20th Century Fox di sviluppare i sequel, tanto attesi da chi ha apprezzato il film quanto necessari per la narrazione, visto l'ingente budget da 170 milioni. Un report di Deadline aveva indicato 350-400 milioni come cifra da raggiungere per andare in pari, e appare quindi chiaro che la compagnia difficilmente darà il via libera ai potenziali sequel senza avere ottenuto profitto dal primo capitolo.

Diretto da Robert Rodriguez e prodotto da James Cameron, che ha sviluppato il progetto ancora prima di lanciarsi nel franchise di Avatar, il film è tratto dal manga Alita l'Angelo della Battaglia uscito nel 1990 e scritto da Yukito Kishiro.

Il film segue le vicende della giovane Alita (Rosa Salazar), un cyborg che si risveglia in un mondo futuro che non conosce. Accolta da Ido (Christoph Waltz), Alita intraprende un viaggio per scoprire il suo passato mentre deve affrontare delle forze armate che le danno la caccia. Se volete saperne di più potete dare un'occhiata alla nostra recensione del film.

FONTE: Forbes
Quanto è interessante?
8