Alina of Cuba, John Leguizamo contro il casting di James Franco: "Non è latino"

Alina of Cuba, John Leguizamo contro il casting di James Franco: 'Non è latino'
INFORMAZIONI FILM
di

James Franco sarà Fidel Castro in Alina of Cuba, nuovo film indipendente del regista Miguel Bardem. La scelta del casting sembra però non essere stata propriamente apprezzata da John Leguizamo, per via delle origini "non latine" dell'attore.

Nel suo ultimo post condiviso su Instagram, Leguizamo ha scritto: “In che modo sta accadendo di nuovo? In che modo Hollywood ci esclude e ruba le nostre storie? Basta con queste appropriazioni di Hollywood! Boicottiamo il film! Questo è giusto! Inoltre stiamo parlando di una storia davvero difficile da raccontare senza i giusti dettagli".

Ha aggiunto: "Non ho nessun problema con James Franco, ma non è latino!"

I suoi commenti hanno colpito parecchie persone, con il post che ha ottenuto più di 15.000 mi piace in poche ore e l'approvazione della nuova co-conduttrice di The View Ana Navarro, che si unirà al boicottaggio del film. Vi lasciamo il post originale in calce alla notizia.

"Mi piacerebbe pensare che nessun attore latino degno del suo nome si mettesse ad interpretare un dittatore omicida che ha terrorizzato il popolo cubano per sei decenni", ha scritto Navarro. "Per entrambi i motivi che hai articolato, mi unisco a te nel boicottaggio."

Franco, due volte vincitore del Golden Globe, collaborerà con la vincitrice dell'Imagen Award Mía Maestro, che interpreterà Natalia "Naty" Revuelta, mentre Ana Villafañe sarà Alina Fernandez, ovvero la figlia di Castro.

La sceneggiatura è dello scrittore candidato all'Oscar Jose Rivera (The Motorcycle Diaries) e del vincitore del Premio Pulitzer Nilo Cruz.

In attesa di nuovi aggiornamenti sulla pellicola, vi ricordiamo che rivedremo James Franco nel thriller d'azione Mace.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
2