Alien: in arrivo un grosso annuncio in occasione del 40esimo anniversario

Alien: in arrivo un grosso annuncio in occasione del 40esimo anniversario
di

Nel 2019 il primo, leggendario Alien di Ridley Scott spegnerà le quaranta candeline, e la 20th Century Fox potrebbe avere in serbo un grosso annuncio relativo al franchise.

Nelle scorse ore infatti l'account Instagram del film ha pubblicato alcuni enigmatici post relativi ad un fantomatico "dossier in 6 parti" (che, come al solito, trovate in calce all'articolo). Tutti i post utilizzano l'hashtag #AmandaRipley, che farà suonare gli scanner dei rilevatori di movimento di ogni fan della saga che si rispetti: il personaggio è infatti la figlia di Ellen Ripley (Sigourney Weaver), che oltre ad essere stata la protagonista del videogame Alien: Isolation sarà anche il personaggio principale di un nuovo romanzo tratto proprio dal videogioco e scritto da Keith R.A. DeCandido. Sarà anche la protagonista della nuova serie a fumetti Alien: Resistance.

Non è chiaro se queste immagini siano state pubblicate per promuovere l'uscita proprio del fumetto Resistance, che verrà lanciato a gennaio 2019: in precedenza era stato riportato che la 20th Century Fox ha intenzione di celebrare in grande stile il quarantennale del film di Scott, con una serie televisiva (di cui non si hanno però notizie ufficiali) e un nuovo video game Alien: Blackout attualmente in produzione.

Secondo quanto rivelato qualche settimana fa da Empire, inoltre, esisterebbe già un seguito di Alien: Covenant, intitolato Alien: Awakening, il cui futuro è però incerto a causa della deludente prestazione commerciale dell'ultimo film della saga. La sceneggiatura scritta da John Logan (Spectre, Alien: Covenant) sarebbe dovuta diventare un film ancora una volta diretto da Ridley Scott, e la produzione sarebbe dovuta iniziare subito dopo la fine degli impegni del regista con Tutti i soldi del mondo.

“Lo script di Logan avrebbe previsto il ritorno degli Ingegneri visti in Prometheus, gli ultimi sopravvissuti della loro specie dopo il genocidio compiuto da David - riporta Empire - anche Scott aveva detto che sarebbe stato ovvio ‘andare su quel pianeta’, ovvero LV-426”. Questo capitolo avrebbe fornito quel ponte fondamentale per ricollegarsi agli eventi del primo Alien, con la scoperta del derelitto abbandonato da parte della Nostromo.

Con l’acquisizione della Fox - che produce il franchise - da parte della Disney, la carte in tavola potrebbero nuovamente cambiare e Scott qualche tempo fa si era espresso proprio in merito di una continuazione della saga con la Casa di Topolino: “Penso che dovrebbero farlo [la Disney, ndr] perché quando le persone amano molto un franchise, è da pazzi non continuare! Penso che sia grandioso, una buona cosa per la Disney. Tra tutti gli Studios, loro sono quelli in cima, si sono preparati molto, hanno pensato bene a molte cose, compreso il pubblico per il quale preparano i propri prodotti. Per questo hanno successo. Possono certamente superare la linea del PG-13, perché nel momento in cui vedranno che alcuni contenuti sono di successo, fare un piccolo passo verso qualcosa di più oscuro non sarà un problema. Bisognerà vedere se lasceranno i contenuti di un certo tipo sotto l'etichetta Disney e quelli di un altro sotto quella Fox, di certo hanno un business plan per questo”.

Altra fantomatica possibilità potrebbe essere il famoso Alien 5 di Neill Blomkamp. Come sapiamo, nel 2015 il regista sudafricano-canadese di District 9 aveva firmato con la 20th Century Fox per dirigere Alien 5, film che come il recente Halloween di David Gordon Green avrebbe dovuto ignorare gli eventi di Alien 3 e Alien: La Clonazione per essere un sequel diretto di Aliens: Scontro Finale di James Cameron.

Non è mai stato rivelato molto della trama, ma sappiamo che il progetto di Blomkamp avrebbe dovuto proseguire la saga principale e procedere in contemporanea con la saga prequel di Ridley Scott, che dagli eventi di Prometheus si sarebbe riallacciato all'inizio del primo Alien. Purtroppo al momento il destino di questo fantomatico Alien 5 è sconosciuto, ma recentemente Sigourney Weaver, che ha lavorato con Blomkamp in Chappie, ha rivelato di essere ancora fortemente interessata al progetto.

"A dire il vero stavamo quasi per iniziare le riprese, ma Neill aveva già firmato per qualcosa come tre film e si era impegnato a dirigere quei progetti, quindi la produzione è stata messa in pausa. Ora, inoltre, io sono impegnata con le riprese di Avatar 4 e Avatar 5, però in futuro chissà. Mi piace lavorare con Neill e penso che farebbe un lavoro fantastico. James Cameron ama alla follia la sua idea per Alien 5, quindi non si sa mai. In questo momento, però, credo che Neill stia lavorando su tre progetti contemporaneamente."

Cosa ne pensate? E soprattutto, quali sono le vostre speranze per il futuro del franchise? Fatecelo sapere nei commenti.

Quanto è interessante?
4

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.

Alien: Covenant

Alien: Covenant
  • Distributore: 20th Century Fox
  • Genere: Fantascienza
  • Regia: Ridley Scott
  • Interpreti: Michael Fassbender, Katherine Waterston, Danny McBride, Billy Crudup, Demián Bichir, Amy Seimetz, Carmen Ejogo, Callie Hernandez
  • Sceneggiatura: John Logan, Dante Harper
  • +

Nelle sale Italiane dal: 11/05/2017

incasso box office: 1.135.379 Euro

Nelle sale USA dal: 06/10/2017

incasso box office: 36.160.621 Euro

Che voto dai a: Alien: Covenant

Media Voto Utenti
Voti: 44
6.5
nd