Alien: Covenant, Ridley Scott girerà un altro sequel? La risposta di Guy Pearce

Alien: Covenant, Ridley Scott girerà un altro sequel? La risposta di Guy Pearce
di

Dopo aver interpretato il personaggio di Peter Weyland in Prometheus e in Alien: Covenant, Guy Pearce tornerebbe volentieri nel ruolo, anche se al momento non ha idea dei progetti per il futuro del franchise. Un anno fa Ridley Scott aveva parlato di qualcosa in programma, e intanto l'attore sta promuovendo il suo nuovo film, Zone 414.

In una recente intervista con Comicbook Movie, Guy Pearce ha riparlato anche di Alien: Covenant e di un eventuale sequel.

"Beh, non lo so, ad essere onesti. [...] Non sono in contatto regolarmente con Ridley Scott, ma occasionalmente abbiamo dei contatti semi-regolari. Sono sicuro che se ci fosse qualcosa in pentola, me lo farebbe sapere. È stato molto generoso a includermi nel film in primis, e abbiamo sempre parlato di quanto fosse contento di ciò che abbiamo fatto."

Per il momento, sembra di capire, tutto tace. Secondo Guy Pearce, in ogni caso, il regista non si lascerebbe sfuggire l'occasione di dirigere un nuovo episodio del franchise di Alien.

"Sono sicuro che, se ci fosse l'opportunità, ci proverebbe" ha continuato l'attore. "Potrebbe arrivare un momento in cui sarò vecchio abbastanza per interpretare Peter Weyland rispetto a questo trucco protesico per una versione di lui di cento anni, con cinque ore di lavoro. [...] Sarebbe un vero onore perché conosciamo Alien dal lontano 1979. Ha lasciato un segno incredibile e indelebile nella mente delle persone per quanto riguarda il mondo della fantascienza. È stata un'esperienza davvero incredibile."

Per altri approfondimenti sul franchise, rimandiamo a tutti i film della saga di Alien a confronto.

Quanto è interessante?
6