Alexander Payne dirigerà il remake americano del danese Il pranzo di Babette

Alexander Payne dirigerà il remake americano del danese Il pranzo di Babette
INFORMAZIONI FILM
di

A poco più di un mese dalla cancellazione del film che avrebbe dovuto dirigere per Netflix e con protagonista Mads Mikkelsen, lo stimato Alexander Payne (Sideways, Nebraska) ha già trovato il suo prossimo progetto, che come scrive Deadline è una rivisitazione del classico danese Il pranzo di Babette di Gabriel Axel.

Il progetto di girare un remake del film del 1987 è nato da un'idea dell'ex fondatore di New Line Cinema, Bob Shaye, insieme al suo compianto partner di produzione, Michael Lynne, con cui ha fondato poi la Unique Features. Adesso Shaye produrrà il film con Jennifer Wachtell sempre sotto l'etichetta Unique.

La sceneggiatura di questa riproposizione sarà scritta da Guy Branum, che ha all'attivo titoli come The Mindy Project e The Other Two. A produrre troveremo anche Benni Korzen e Josi Konski. Come riporta sempre il sito americano, il film di Payne sarà ambientato in una comunità religiosa stanziatasi in una piccola cittadina del Minnesota, dove due anziane e scapole sorelle accettano di ospitare un rifugiato che le porterà a confrontarsi con i loro rimpianti nel corso di una cena del tutto straordinaria.

Cosa ne pensate? Felici del ritorno di Payne? Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti in calce alla notizia.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1