Alex Garland non è interessato ad un sequel di Annientamento

di

Il regista e sceneggiatore Alex Garland ha affermato di non essere interessato a girare un sequel di Annientamento, horror sci-fi del 2018 con protagonista Natalie Portman. Il film è stato distribuito qualche mese fa sulla piattaforma streaming di Netflix. Ora arrivano novità su un eventuale seguito, dopo le contrastanti accoglienze.

Alex Garland si è fatto notare nel 2014 con Ex Machina, pellicola che vede per protagonista il premio Oscar Alicia Vikander.
Annientamento è l'adattamento del romanzo di Jeff VanderMeer e racconta di un team di scienziate soldato che entra in una zona proibita e incontra una minaccia aliena mortale. Il film ha incassato in patria circa 42 milioni di dollari, decisamente al di sotto della cifra auspicata. Tuttavia Garland non sta pensando ad un sequel:"Quando una cosa è finita, è finita. Comincio subito a guardare avanti quindi non ho nemmeno un'opinione su un sequel di Annientamento. Sono stato chiaro con tutti, dallo studio al cast. Ho detto a tutti che non l'ho mai visto come parte di un franchise. Il mio obiettivo era realizzare questo film e fare il miglior lavoro possibile, non l'ho nemmeno concepito come l'inizio di una trilogia. È come quando non ti piace la bistecca, non prendi la decisione di non mangiare bistecche, semplicemente non ne mangi. Semplicemente non faccio il sequel".
Bisogna anche ricordare come il rapporto tra Garland e la Paramount sia stato conflittuale, soprattutto dopo esser stato definito 'troppo intellettuale' e dopo la cessione dei diritti di distribuzione internazionale a Netflix.
Il film presenta sicuramente alcuni momenti che si potrebbero definire 'intellettuali' ma anche molte sequenze che evocano elementi horror e sci-fi.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
3