Alan Cumming star di X-Men rivela di aver preso il COVID da vaccinato: "Sono asintomatico"

Alan Cumming star di X-Men rivela di aver preso il COVID da vaccinato: 'Sono asintomatico'
di

Nel corso di un recente post condiviso sui suoi canali social, l'attore Alan Cumming, noto per aver partecipato tra gli altri alla saga di X-Men nei panni di Nightcrawler, ha annunciato di aver contratto il coronavirus. L'attore scozzese ha rassicurato i fan spiegando di sentirsi bene e di essere praticamente asintomatico.

Cumming ha anche dichiarato di non essersi accorto di avere il COVID fino a quando non si è preparato per partire da Londra. Il prossimo mese doveva presenziare all'Edinburgh International Festival. "Mi sento assolutamente bene", ha spiegato l'attore rassicurando i suoi fan, "Un giorno, la scorsa settimana, mi sembrava di ave avuto una brutta allergia ed è stato un po' doloroso, ero probabilmente io che stavo reagendo al virus, ma sono praticamente asintomatico e ho anche la doppia dose di vaccino, quindi direi che il vaccino funziona". Potete recuperare il video messaggio di Cumming direttamente nel post in calce a questa news.

In un messaggio di aggiornamento, un portavoce dell'Edinburgh International Festival ha dichiarato: "Poiché manca ancora un mese all'arrivo di Alan e alla sua performance al festival non ci aspettiamo che questi ultimi sviluppi modifichino il suo programma".

Per quanto riguarda l'impegno degli attori di Hollywood contro il COVID, recentemente Sean Penn ha annunciato che non tornerà sul set del suo nuovo film, Gaslit, se tutto il cast e la troupe della produzione non si sarà vaccinata. Si tratta della prima star hollywoodiana, che ha deciso di imporsi su un tema così importante e delicato, richiedendo esplicitamente la somministrazione del vaccino per un intero set. Per non parlare poi delle sfuriate di Tom Cruise sul set di Mission: Impossible 7...

Quanto è interessante?
4