Akira: il live-action è stato bloccato nel giorno dell'inizio della Terza Guerra Mondiale

Akira: il live-action è stato bloccato nel giorno dell'inizio della Terza Guerra Mondiale
di

Con l'annuncio ufficiale di Thor 4, scritto e diretto da Taika Waititi, la Warner Bros. si è vista costretta a interrompere i lavori su Akira, adattamento live-action dell'omonimo film d'animazione al quale stava lavorando proprio il regista neozelandese.

Ebbene, se siete dei super fan rimasti scottati dall'ennesimo rinvio del film, ormai da anni annunciato e poi sistematicamente rinviato a data da destinarsi, abbiamo un bel po' di sale da gettare sulle vostre ferite ancora fresche: il live-action di Akira infatti è stato rimandato il 16 luglio, ovvero il giorno nel quale, nella realtà del film, scoppiò la Terza Guerra Mondiale.

Nel film originale, il cataclismatico evento iniziò nel 16 luglio del 1988, quando un'improvvisa esplosionela spazzò via la città di Tokyo. La storia vera e propria, ambientata a Neo Tokyo, si svolge 31 anni dopo, ovvero nel 2019: il fatto che il film live-action sia stato sospeso il 16 luglio 2019 è certamente una strana, beffarda coincidenza.

L'uscita del film prodotto da Warner Bros. e ispirato al celebre anime era prevista per il 21 maggio 2021, ma a quanto pare ci sarà da aspettare ancora un bel po': la produzione, insieme alla notizia del rinvio, non ha infatti comunicata nessun'altra data sostitutiva, dettaglio piuttosto inquietante per i fan che aspettavano con ansia il film di Waititi.

Ufficialmente, per il momento, sappiamo solo che il film è stato rinviato per "problematiche di tipo creativo".

Quanto è interessante?
6