Aggro Drift, il film a infrarossi di Harmony Korine fa scappare mezza sala a Venezia 2023

Aggro Drift, il film a infrarossi di Harmony Korine fa scappare mezza sala a Venezia 2023
INFORMAZIONI FILM
di

Aggro Dr1ft di Harmony Korine è stato proiettato nelle scorse ore in occasione dell'80esima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e, come prevedibile, ha scatenato una serie di reazioni a dir poco polarizzanti.

Una delle reazioni più divertenti arrivate online recita: "Il film è assolutamente bizzarro e ho avuto l'impressione che fosse uno scherzo rivolto al pubblico presente. […] Non riesco a ricordare una proiezione in cui così tante persone se ne siano andate prima della fine." Secondo uno dei presenti, inoltre, all'arrivo dei titoli di coda gli applausi partiti sono stati stati "un po' imbarazzati all'inizio", ma poi si sono trasformati in applausi sentiti: come da tradizione festivaliera, dunque, gli spettatori fedeli rimasti seduti si sono sentiti evidentemente ricompensati dall’esperienza appena vissuta. Una recensione apparsa poco dopo su Letterboxd afferma: "Non so se sia stata la cosa migliore o peggiore che abbia mai visto in vita mia".

Il nuovo film del regista di culto Harmony Korine è stato ovviamente pensato per suscitare reazioni divisive: lo stesso Korine ha dichiarato che probabilmente Aggro Drift non va considerato come un film, e la confusa descrizione Venezia anticipa un'opera astratta che segue un malinconico assassino, un demoniaco signore del crimine, teschi, spade, maschere, mitragliatrici, spogliarelliste, mafiosi, demoni cornuti e macchine bollenti. Ah, già, da precisare che Aggro Drift è interamente girato a infrarossi.

Per altri contenuti, ecco tutto il programma di Venezia 2023.