Addio a Luciano De Crescenzo, scrittore, attore, regista e filosofo

Addio a Luciano De Crescenzo, scrittore, attore, regista e filosofo
di

Si è spento oggi a Roma Luciano De Crescenzo, scrittore, attore e regista, celebre nel mondo del cinema per film come Così parlò Bellavista e 32 dicembre. Era nato a Napoli nel 1928, avrebbe compiuto 91 anni il prossimo 20 agosto.

Subito dopo Andrea Camilleri, quindi, un altro lutto per il mondo della cultura italiana, un altro personaggio che non amava le distinzioni tra la cosiddetta "cultura alta" e quella "bassa".

Laureato in Ingegneria, Luciano De Crescenzo raggiunse un buon successo editoriale con Così parlò Bellavista, libro del 1977 con cui coniugava la sua passione per la filosofia con quella per la cultura e lo stile di vita partenopeo. Ha pubblicato quasi cinquanta titoli, tradotti in 19 lingue e venduti in 25 paesi, per un totale di 15 milioni di copie in tutto il mondo.

Come cineasta ha diretto quattro film, da lui anche scritti e interpretati: Così parlò Bellavista (1984), tratto dal suo stesso libro, il suo sequel Il mistero di Bellavista (1985), 32 dicembre (1988) e Croce e delizia (1995). Ha recitato anche in film come Sabato, domenica e lunedì di Lina Wertmuller e Il pap'occhio di Renzo Arbore.

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali: su tutti gli edifici pubblici le bandiere saranno a mezz'asta.

Quanto è interessante?
8