Adam Sandler ricorda: 'Philip Seymour Hoffman rifiutò un ruolo in Billy Madison'

Adam Sandler ricorda: 'Philip Seymour Hoffman rifiutò un ruolo in Billy Madison'
di

La coppia Adam Sandler/Philip Seymour Hoffman è un qualcosa che abbiamo già visto in film rimasti nel nostro cuore come lo splendido Ubriaco d'Amore di Paul Thomas Anderson: in pochi, però, sanno che già anni prima del film del regista di Magnolia i due avrebbero potuto lavorare insieme in uno dei primi successi del popolare comico.

Facciamo un salto indietro nel tempo: l'anno è il 1995 e il film è Billy Madison, tra i primi lavori di successo di un giovanissimo Sandler. Proprio l'attore recentemente approdato su Netflix con Hustle ha ricordato, durante un podcast, di aver assistito ad uno strepitoso provino di Philip Seymour Hoffman per il film di Tamra Davis.

"Ero in Toronto, il cast non era ancora stato completato, vidi questo provino di Philip Seymour Hoffman e mi sentii male dal ridere. Ero tipo: 'Chi ca**o è questo tipo? È uno spasso!'. [...] Quindi gli offrimmo il ruolo, ma poi ricevemmo questa telefonata: 'Già, in realtà lui non vuole farlo'. E noi tipo: 'In che senso? Ha fatto il provino!' Quindi mi feci avanti: 'Lasciatemi parlare con questo ragazzo, voglio dirgli quanto è stato grandioso'" è stato il ricordo di Sandler.

L'attore ha poi proseguito: "Lo chiamai e gli dissi: 'Hey, sono Adam. [...] Ho visto il tuo provino, sei stato fantastico, amico, ma questi dicono che non vuoi il ruolo'. E lui: 'Oh, grazie amico'. E io: 'Quindi vuoi farlo?' e lui: 'Ah... No, non voglio'. [...] Lo giuro su Dio!". Insomma, un provino che Hoffman fece evidentemente solo per testare le sue abilità... Delle quali, evidentemente, il nostro era già ben consapevole! Un episodio surreale, quello raccontato da Sandler, che ci ha però regalato un altro, incredibile ricordo di uno dei più grandi attori della sua generazione.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3