Adam Driver compie 40 anni: 'Il set e il campo militare non sono così diversi'

Adam Driver compie 40 anni: 'Il set e il campo militare non sono così diversi'
di

Qualche tempo fa il mondo del cinema rischiò di ritrovarsi con un Adam Driver in meno: non tutti sanno, infatti, che prima di intraprendere con i risultati che tutti conosciamo la carriera d'attore, il protagonista di House of Gucci e Ferrari decise di tentare la via dell'esercito arruolandosi nei Marine.

L'attore che ha risposto piccato a una domanda su Ferrari durante una conferenza stampa, e che oggi spegne 40 candeline, ha raccontato qualche tempo fa i motivi che lo portarono alla decisione di arruolarsi: "Vivevo con i miei genitori a Mishawaka, un paese dell’Indiana, cominciai a recitare nelle commedie scolastiche e a 17 anni decisi di tentare il provino alla Julliard. Fui subito scartato e dopo quattro giorni ero di nuovo a casa a non fare nulla. L'anno dopo ci fu l’11 settembre. Sentivo di dover fare qualcosa, ero arrabbiato, sfiduciato. Non avevo concluso niente nella mia vita. Così mi arruolai nell’esercito dei Marine" sono state le sue parole.

Driver ha proseguito: "Dopo due anni ebbi un brutto incidente, mi ruppi lo sterno e fui costretto a lasciare. Tornai a casa, ritentai alla Julliard e questa volta andò bene. Essere in un campo militare e trovarsi su un set cinematografico non sono cose così diverse: devi conoscere il tuo ruolo all’interno del gruppo, assicurarti di fare il lavoro migliore, in modo che anche i tuoi compagni possano farlo. Quando ciò accade, il risultato è la missione più importante". Tutto sommato noi possiamo dirci contenti che le cose siano andate così!