Accordo Disney-Fox: la Comcast è pronta a formalizzare l'offerta di acquisizione

di

Secondo quanto riportato dal network CNBC, la Comcast si sta preparando a formalizzare la propria offerta multimiliardaria per superare quella avanzata da Disney e assicurarsi gli asset per diritti cinematografici e televisivi della 20th Century Fox.

Vi avevamo già informato che l'accordo Disney-Fox nei giorni scorsi è stato messo in pericolo dall'inserimento nell'affare da parte di Comcast (che manderebbe a monte i piani di Kevin Feige di inserire X-Men e Fantastici 4 nel Marvel Cinematic Universe) e secondo le ultime informazioni trapelate il network digitale di Philadelphia annuncerà l'offerta mercoledì 13 giugno (domani). Il tutto andrà in porto supponendo che il giudice della Corte Distrettuale U.S. Richard Leon approvi l'accordo AT & T / Time Warner.

L'anno scorso le aziende negli Stati Uniti sono state sorprese quando il Dipartimento di Giustizia ha deciso di intervenire nell'accordo AT & T / Time Warner. Il giudice Richard Leon dovrebbe prendere una decisione martedì: secondo il governo la fusione fra le due compagnie avrebbe causato danni economici sostanziali, ma dato che i rapporti forniti non sono riusciti a dimostrarlo la maggior parte delle figure del settore ritiene che il giudice si pronuncerà in favore dell'accordo.

Qualunque sia il risultato un appello è certo, ma la decisione di Leon sarà presa come precedente per innumerevoli altre possibili fusioni e acquisizioni. Come osserva il New York Times, "Se la fusione sarà bloccata alcuni dirigenti rischiano di ridurre le loro aspirazioni in termini di accordi. Al contrario, se l'accordo dovesse andare in porto, aspettatevi una cascata di fusioni e acquisizioni."

Secondo CNBC, il risultato avrà un impatto particolarmente significativo sulla fusione tra Disney e Fox. Comcast sta preparando un'offerta di denaro per competere con Disney per l'acquisto della maggior parte delle risorse per film e TV della 21st Century Fox. CNBC riferisce che, se Leon dovesse giudicare in favore della fusione AT & T / Time Warner, Comcast annuncerà formalmente la sua offerta per Fox mercoledì, dopo 24 ore di strategico temporeggiamento.

I vantaggi di questo approccio sarebbero fondamentalmente due. In primo luogo, la sospensione consentirebbe a Comcast di valutare tutte le restrizioni imposte da Leon sulla fusione AT & T / Time Warner. Se le restrizioni dovessero rivelarsi onerose, Comcast potrebbe voler riesaminare con attenzione la propria offerta per cercare nuove potenziali implicazioni.

In secondo luogo, l'attesa di 24 ore aumenterebbe non poco la pressione sulla Disney. L'offerta della Casa di Topolino infatti è già pubblica e condivisa, ed equivale come sappiamo a $52 miliardi. Nel caso in cui le azioni della Disney dovessero risultare in calo a causa degli ultimi sviluppi, la compagnia potrebbe essere costretta ad aumentare la loro eccezionale offerta di $ 52 miliardi.

In pratica, tutto dipenderà dalla sentenza sul caso AT & T / Time Warner, che avrà un impatto enorme su ogni settore.

Nel caso specifico, però, l'accordo potrebbe essere cruciale per la forma stessa di Hollywood. Qualunque cosa accadrà e indipendentemente da chi avrà la meglio nel braccio di ferro finanziario fra Disney e Comcast, rimane il fatto che la Fox uscirà definitivamente dal mondo del cinema e dalla televisione. Gli azionisti dovranno votare il 10 luglio e potrebbero potenzialmente costringere Fox a prendere in considerazione l'offerta non richiesta di Comcast, che oltre ai diritti cinematografici di X-Men e Fantastici Quattro si assicurerebbe quelli di Avatar, Alien, I Simpson e tanti altri.

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
5

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!