L'Academy valuta di cambiare il regolamento degli Oscar a causa dell'emergenza coronavirus

L'Academy valuta di cambiare il regolamento degli Oscar a causa dell'emergenza coronavirus
di

Non sarà un anno normale questo 2020, poco ma sicuro: l'emergenza coronavirus, anche quando sarà finalmente alle spalle, porterà con sé strascichi che avranno ripercussioni un po' ovunque (si pensi al rinvio degli europei, del Festival di Cannes o a quello probabile delle Olimpiadi). Tocca anche all'Academy, dunque, prendere atto della situazione.

L'organizzazione che ogni anno assegna il premio più ambito del mondo del cinema sta infatti riflettendo su eventuali cambiamenti da apportare al regolamento degli Oscar in vista dell'edizione del 2021. Come tutti saprete, infatti, l'essere trasmesso in sala è un passaggio fondamentale per un film che aspiri alla candidatura, ma la chiusura delle sale con riapertura a data da destinarsi rappresenta un bel problema da questo punto di vista.

"L'Academy è concentrata sull'obbiettivo di aiutare il nostro staff, i nostri membri e l'industria a navigare in tutta sicurezza attraverso questa crisi. Stiamo cercando di valutare ogni aspetto di questo panorama incerto, cercando di capire quali cambiamenti ci sia bisogno di fare. Dobbiamo essere veloci e lungimiranti nel discutere su quale sia il futuro della nostra industria, e presto faremo degli annunci in tal senso" ha spiegato un portavoce dell'Academy.

Nell'attesa, facciamo un ultimo tuffo nelle polemiche della scorsa edizione degli Academy Awards, ricordando ad esempio le critiche dei produttori di latticini dopo l'Oscar a Joaquin Phoenix o la polemica di Rose McGowan contro Natalie Portman agli Oscar.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3