L'Academy sceglie quattro italiani fra i potenziali nuovi membri

L'Academy sceglie quattro italiani fra i potenziali nuovi membri
di

Ci sono anche quattro italiani nella lista che l'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences ha rivelato come potenziali nuovi membri dell'associazione. Nel caso dovessero accettare l'invito, Matteo Garrone, Giancarlo Giannini, Carlo Verdone e Toni Servillo entreranno a far parte della più prestigiosa associazione cinematografica del mondo.

Sono stati ben 842 gli inviti di quest'anno che comprendono, tra gli altri, Tom Holland, Laetitia Wright, Adele e Annie Lennox. Anche Lady Gaga è stata invitata.
Tra i nomi che compaiono nella lunga lista ci sono anche diversi italiani, ai quali è stato concesso questo privilegio assoluto.
Si tratta di Matteo Garrone - reduce dalla regia di Dogman e al lavoro sul nuovo adattamento di Pinocchio - Giancarlo Giannini - recentemente apparso nella miniserie Catch-22 con George Clooney e Kyle Chandler - Carlo Verdone - nei cinema lo scorso anno con il suo ultimo film, Benedetta follia - e Toni Servillo - volto di Silvio Berlusconi nell'ultimo Loro di Paolo Sorrentino.

Una lista incredibile che andrà ad arricchire ulteriormente un'associazione già di per sé molto nutrita. L'Academy Motion Pictures Arts and Sciences è stata fondata nel 1927 in California, con l'obiettivo di contribuire a sviluppare l'industria cinematografica.
Ogni anno l'Academy organizza e assegna i cosiddetti premi Oscar, consegnati nel corso di una cerimonia al Dolby Theatre di Los Angeles. Nell'ultima edizione ha vinto Green Book.

Quanto è interessante?
4