di

La Universal Pictures ha pubblicato online le prime due intense clip ufficiale dell'atteso reboot cinematografico de L'Uomo Invisibile, personaggio di H.G Wells trasposto ora al cinema dalla Blumhouse e da Leigh Whannel (Upgrade) con particolare interesse per il tema dell'abuso e con protagonista Elisabeth Moss.

Nella prima clip vediamo la protagonista, Cecilia, fuggire dal violento ex aiutata dalla sorella. Nella seconda viene invece chiamata a spiegare le ragioni delle sue paure, ed è dove rivela che secondo lei il ragazzo creduto morto è divenuto in realtà invisibile.

Il nuovo film è una rivisitazione sia del romanzo originale di H.G. Wells sia dell'omonimo film del 1933. In quel film, che ovviamente faceva parte del celebre ciclo dei Mostri della Universal insieme a capolavori quali Frankenstein, La Moglie di Frankenstein, La Mummia e L'Uomo Lupo, Claude Rains interpretava come un uomo che scopre il segreto dell'invisibilità, ma che una volta divenuto invisibile si accorge di non poter tornare normale: ciò lo porterà alla follia e di conseguenza ad intraprendere una vita criminale.

Il reboot, prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum, avrà uno spiccato taglio horror e seguirà la storia di Cecilia (Moss), che quando riceve la notizia del suicidio del suo ex fidanzato violento, comincia finalmente a rifarsi una vita. Tuttavia, il suo senso della realtà viene messo in discussione quando inizia a sospettare che il defunto non sia effettivamente morto.

Nel cast ci sarà anche Oliver Jackson-Cohen nella parte dell'Uomo Invisibile. Il film è atteso nelle sale italiane il prossimo 5 marzo 2020.

Quanto è interessante?
1