Solo: A Star Wars Story torna in tendenza: i fan chiedono il sequel

Solo: A Star Wars Story torna in tendenza: i fan chiedono il sequel
di

Per celebrare i due anni dall'uscita nelle sale di Solo: A Star Wars Story, lo spin-off incentrato sulle origini del leggendario contrabbandiere ed eroe dell'Alleanza Ribelle, i fan hanno rilanciato su Twitter l'hashtag #MakeSolo2Happen per chiedere alla Disney di realizzare un sequel.

Con un incasso di 392 milioni di dollari a fronte di un budget di 274 milioni, il film diretto da Ron Howard (dopo l'abbandono di Phil Lord e Chris Miller) è diventato il primo e unico flop della saga di Guerre Stellari, interrompendo di fatto i piani della Lucasfilm per lo sviluppo degli spin-off.

A due anni di distanza, però, Solo si è ritagliato uno spazio nel cuore di molti fan del franchise che ora sperano di rivedere i personaggi di Alden Ehrenreich (Han Solo) e Donald Glover (Lando Calrissian) di nuovo in azione. Senza contare la possibilità di incentrare un eventuale sequel sulla minaccia di Darth Maul, protagonista di un cameo a sorpresa sul finale della pellicola.

Dopo gli annunci delle serie TV di Obi-Wan Kenobi e Cassian Andor targate Disney+, alcune voci non confermate avevano anticipato il possibile arrivo di uno show incentrato sull'Alba Cremisi, l'organizzazione criminale di cui Maul è il leader, ma al momento non sono emerse ulteriori novità.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un sequel di Solo? Fatecelo sapere nei commenti. Nel frattempo, qui trovate la nostra recensione di Solo: A Star Wars Story.

Quanto è interessante?
2