Solo: A Star Wars Story, il sequel si farà? Parla Alden Ehrenreich

Solo: A Star Wars Story, il sequel si farà? Parla Alden Ehrenreich
di

È da tempo che si parla di un sequel per Solo: A Star Wars Story, che sia questo in forma di lungometraggio o di serie tv di Disney+ (o magari un suo spin-off). Ora a parlarne è Alden Ehrenreich, l'interprete del giovane Han Solo.

Dopo il successo di Rogue One: A Star Wars Story, Lucasfilm ha confermato la realizzazione di Solo: A Star Wars Story, il prequel dedicato all'iconico personaggio portato alla fama da Harrison Ford. Il botteghino e la critica non sono però stati magnanimi nei confronti del film, che venne considerato un flop. Ciò non ha comunque impedito di pensare a un possibile sequel.

Ehrenreich dopo aver girato Solo si è preso una pausa dalla recitazione, almeno fino al progetto successivo, perché "è stata praticamente un'esperienza lunga 3 anni, dalla pre-produzione all'uscita del film. A quel punto volevo semplicemente essere una persona, connettere con le altre persone nella mia vita, passare del tempo a capire che tipo di persona potessi essere al di fuori di quei mondi".

Così quando gli hanno chiesto se avrebbe mai voluto indossare nuovamente i panni di Han Solo, ha risposto "Dipende. Dipende dal progetto. Dipende da come è fatto. Dipende se ti dà l'idea di essere parte naturale della storia".

L'attore, che nel frattempo confessa di non aver ancora visto né L'Ascesa di Skywalker, né The Mandalorian, ha però risposto alla domanda su un possibile sequel di Solo: "Non so nulla al riguardo. Voglio dire, credo che il nostro fosse l'ultimo film dell'era convenzionale di Star Wars".

Ma qualche voce di corridoio l'ha sentita anche lui... "Ho sentito parlare di qualcosa, ma nulla di concreto".

Insomma, è ancora tutto da vedere.

FONTE: Esquire
Quanto è interessante?
4