Solo: A Star Wars Story era un esperimento per Lucasfilm, ecco perché

Solo: A Star Wars Story era un esperimento per Lucasfilm, ecco perché
di

Le sessantennali avventure spaziali di George Lucas e dei suoi personaggi hanno portato alla nascita di uno dei franchise più importanti della storia del cinema. Al fianco dei 9 film principali sono stati prodotti anche due spin-off, l'ultimo di quali Solo: A Star Wars Story, che sarebbe dovuto essere un punto di svolta per la saga.

La rivelazione del piano più ampio concepito per Han Solo e i suoi amici arriva direttamente dalle pagine di The Art of Star Wars, la serie di libri che racconta tutto il processo creativo delle pellicole lucasiane.

L'artbook rivela infatti che Solo, distribuito nelle sale il 23 maggio 2018, avrebbe dovuto cambiare il calendario delle prossime uscite cinematografiche, che da lì in poi sarebbero state distribuite sempre nel mese di maggio a celebrazione dell'appuntamento annuale del May the 4th.

Il libro rivela anche che sarebbe dovuto essere il primo di una serie di spin-off sui personaggi, tra cui anche uno su Obi-Wan Kenobi (che potrebbe arrivare su Disney+ nel 2022 con Star Wars: Kenobi) e persino uno sul maestro Yoda.

Invece, causa anche il flop di Solo ai box-office contrariamente al record indiscusso della avventure degli Avengers, la Disney ha preferito non modificare il suo calendario cinematografico e sembra che anche il progetto iniziale di realizzare un sequel di Solo: A Star Wars Story sia ormai tramontato.

FONTE: cb movie
Quanto è interessante?
4