Solo: A Star Wars Story, ecco com'è stato preparato il cameo di Darth Maul

Solo: A Star Wars Story, ecco com'è stato preparato il cameo di Darth Maul
di

Nonostante l'accoglienza di Solo: A Star Wars Story non sia stata nemmeno lontanamente paragonabile a quella di Rogue One, c'è un frangente del film di Ron Howard che racconta la giovinezza dell'iconico Han Solo, che ha letteralmente entusiasmato i fan di Star Wars. Si tratta del cameo di Darth Maul, uno dei personaggi più amati del franchise.

Verso la fine del film compare improvvisamente Darth Maul, tra i personaggi maggiormente iconici della trilogia prequel e verso cui i fan avrebbero voluto un approfondimento maggiore. Per chi ha assistito soltanto ai film, la comparsa di Darth Maul è stata molto scioccante, considerato che ne La minaccia fantasma, Obi-Wan Kenobi si vendica della morte del maestro Qui-Gon Jin, sconfiggendolo e dividendolo a metà con la spada laser.

Tuttavia a Darth Maul è stato riservato un ruolo molto più importante nella serie animata di Star Wars, nella quale avvia un'organizzazione criminale, Shadow Collective, sostanzialmente sopravvivendo al duello con Obi-Wan. Nel film di Howard, Qi'ra (Emilia Clarke) tradisce il boss della Crimson Dawn solo per rivelare poi che la mente dietro tutto il piano era in realtà Darth Maul. La trama cerca di anticipare un futuro nel quale Qi'ra lavora alle dipendenze di Maul. I due, affrontando Han Solo, avrebbero anticipato quella che sarebbe potuta essere la trama di Solo 2. Peccato che i bassi incassi del film abbiano probabilmente accantonato per sempre questi propositi.
Su Everyeye trovate la recensione di Solo: A Star Wars Story e la recensione di Rogue One.

Quanto è interessante?
3