C'era una volta a... Hollywood: Quentin Tarantino vorrebbe ricavarci un romanzo

C'era una volta a... Hollywood: Quentin Tarantino vorrebbe ricavarci un romanzo
di

C'era una volta a... Hollywood potrebbe trasformarsi in un romanzo, per gentile concessione di Quentin Tarantino. Nell'ultimo podcast al quale ha partecipato, Tarantino ha parlato della possibilità di trarre un libro dal suo nono capitolo cinematografico, con protagonisti Leonardo DiCaprio e Brad Pitt nei panni di Rick Dalton e Cliff Booth.

"Non ci avevo pensato fino a poco tempo fa. Ma ora ci sto pensando molto. Potrei scrivere un romanzo di C'era una volta a... Hollywood".
C'era una volta a... Hollywood racconta la storia di un'ex star della tv, Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e del suo stunt-man Cliff Booth (Brad Pitt) nella Hollywood di fine anni '60, con le malefatte della Family di Charles Manson sullo sfondo e l'ascesa della splendida Sharon Tate (Margot Robbie), moglie del regista polacco Roman Polanski.


Il film ha permesso a Brad Pitt di vincere il premio Oscar quale miglior attore non protagonista. Per Pitt si è trattato del suo secondo Oscar in carriera, dopo quello da produttore per 12 anni schiavo. La pellicola di Tarantino si è aggiudicata anche la statuetta per la miglior scenografia.
A prescindere dal fatto che Tarantino prosegua o meno con un romanzo di C'era una volta a... Hollywood, sembra probabile che i fan riceveranno una versione supplementare del film. Il regista ha svelato di aver lasciato diverse scene e personaggi fuori dal montaggio finale, per evitare di superare le quattro ore di durata complessiva.
Sul suo sito di cinema Tarantino ha pubblicato alcune delle sue recensioni su film classici. Tra le curiosità che riguardano il film c'è quella che vede Tarantino che fallisce nel tentativo di consigliare a Brad Pitt come togliersi la t-shirt.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
3