A febbraio nelle sale americane arriva The 15:17 to Paris di Clint Eastwood

di

Warner Bros. e Village Roadshow Pictures hanno ufficialmente annunciato l'uscita nelle sale americane di The 15:17 to Paris, il nuovo film di Clint Eastwood, prevista per il prossimo 9 febbraio, nel week-end in cui negli USA sono in programma Fifty Shades Freed e The Hurricane Heist. Per Eastwood si tratta del terzo biopic di fila.

The 15:17 to Paris racconta la vicenda di tre ragazzi americani che il 21 agosto 2015 riuscirono a sventare un attacco terroristico su un treno che viaggiava in direzione Parigi, approfondendo la vita dei giovani ben oltre il singolo episodio dell'attentato sventato.
Anthony Sadler, Spencer Stone e Alek Skarlatos interpreteranno loro stessi nel film che potrà comunque contare nel cast di interpreti professionisti come Judy Greer e Jenna Fischer.
Dopo il controverso American Sniper con Bradley Cooper e il più convincente Sully con Tom Hanks, Clint Eastwood cerca di replicare il successo dei due film precedenti. Anche dal punto di vista economico, visto che in totale hanno incassato al botteghino ben 450 milioni di dollari.
Il progetto conferma l'apprezzamento di Eastwood per i film biografici, dato che in passato ha realizzato pellicole come J. Edgar, sull'ex capo dell'FBI, John Edgar Hoover e Jersey Boys, sul gruppo blues dei The Four Seasons.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1