47 Ronin, quando l'uscita del film fu ritardata per dare a Keanu Reeves una love story

47 Ronin, quando l'uscita del film fu ritardata per dare a Keanu Reeves una love story
di

Stasera torna in tv 47 Ronin, blockbuster del 2013 diretto da Carl Rinsch e con protagonisti Keanu Reeves, Cary-Hiroyuki Tagawa, Hiroyuki Sanada e Rinko Kikuchi.

La trama del film, la cui sceneggiatura è stata scritta da Chris Morgan e Hossein Amini, si basa sulla vera storia della quarantasette Rōnin, un celebre gruppo di samurai che nel diciottesimo secolo si oppose allo shogun per vendicare l'uccisione del loro daimyō (termine che riguarda la carica di leader feudale).

Tuttavia i parallelismi con la storia vera cui il film si ispira sono minimi, dato che l'opera cinematografica è ambientata in un mondo di streghe e giganti, e approda direttamente nel regno del fantasy piuttosto che ricostruire la vicenda reale. Irreale è stata anche la produzione, piuttosto problematica: il film doveva uscire nel novembre 2012, ma dopo che alcune proiezioni di prova fecero storcere il naso un po' a tutti lo studio ha richiesto pesanti riprese aggiuntive affinché venissero aggiunte più scene con Keanu Reeves, vera e propria superstar del progetto: con le riprese extra la storia venne modificata radicalmente, e vennero aggiunte una storia d'amore per il personaggio di Reeves e tante altre battaglie fantasy per cavalcare il successo di film come Lo Hobbit o Harry Potter. Le riprese vennero effettuate a Londra alla fine di agosto 2012, dopo numerosi posticipi a causa prima delle Olimpiadi e poi della produzione di Man of Tai Chi, debutto alla regia di Keanu Reeves.

Il budget del film a quel punto però era salito a $175 milioni di dollari: pur non avendo avuto successo nei cinema, 47 Ronin è riuscito a prendersi una piccola rivincita nei mercati VOD, DVD e Blu-ray.

Per altri approfondimenti scoprite i migliori film di samurai e la presenza di Keanu Reeves al Comic-Con.

Quanto è interessante?
1