1969 di Quentin Tarantino 'in pericolo' alla Sony Pictures?

di

Il 1969 di Quentin Tarantino potrebbe essere a rischio. E' questo il nuovo rumor lanciato dal sito Showbiz411: la Sony Pictures, che ha deciso di distribuire la pellicola, potrebbe lasciare il progetto.

Secondo il sito, la Sony potrebbe rivedere il suo contratto con Quentin Tarantino e decidere di non accettare di distribuire la pellicola. Non solo le rivelazioni sull'incidente di Uma Thurman sul set di Kill Bill avrebbero fatto pensare 'due volte' alla major di collaborare con il filmaker, ma ci sono anche delle dichiarazioni su Roman Polanski - che sarà un personaggio della pellicola - che hanno alzato un polverone mediatico incredibile.

Tarantino è stato costretto, nei giorni scorsi, a chiarire la situazione sulla Thurman e chiedere scusa per le dichiarazioni su Polanski. Ma non è finita qui: la Sony non sarebbe nemmeno convinta del budget. La pellicola costerebbe 200 milioni di dollari, uno dei budget più elevati del filmaker, e dovrebbe incassare almeno 400 milioni per recuperare quantomeno i costi di produzione. Nonostante questo, i film di Tarantino sono conosciuti per essere dei cult ma non degli enormi successi commerciali, con Django Unchained l'unico ad aver superato la soglia dei 400 milioni in tutto il mondo.

Ovviamente questo è soltanto un rumor ma vi terremo aggiornati a riguardo.

FONTE: Showbiz411
Quanto è interessante?
9