11 settembre 2001: 3 film per ricordare il dramma dell'attacco alle Torri Gemelle

11 settembre 2001: 3 film per ricordare il dramma dell'attacco alle Torri Gemelle
di

Dopo aver scoperto la ricca programmazione Sky per commemorare l'11 settembre, vi proponiamo anche 3 film da guardare in occasione del ventesimo anniversario del dramma dell'attacco alle Torri Gemelle.

Come al solito potete trovare la lista qui sotto, con i titoli e le principali informazioni: li avete già visti? Li rivedrete? Fatecelo sapere nella sezione dei commenti che trovate in basso.

  • Reign over me di Mike Binder (2004) - Migliaia di americani hanno perso i propri cari l'11 settembre, e il regista Mike Binder affronta questo delicato argomento attraverso la storia immaginaria di Charlie Fineman (Adam Sandler), la cui vita crolla di punto in bianco quando sua moglie e le sue tre figlie muoiono durante l'attacco al World Trade Center. Cinque anni più tardi Charlie incontra il suo vecchio amico, Alan Johnson (Don Cheadle), scioccato da quanto Charlie sia cambiato. Una volta amichevole ed estroverso, oggi è riservato e trasandato, e Alan decide di riaccendere la loro amicizia e aiutare il suo amico a tornare ad una vita normale. Nel cast anche Jada Pinkett Smith e Liv Tyler.
  • United 93 di Paul Greengrass (2006) - I terroristi dell'11 settembre hanno dirottato quattro aerei, tre dei quali hanno colpito i rispettivi obiettivi. Il quarto, lo United Flight 93, si è schiantato in un campo a Shanksville, in Pennsylvania, dopo che i suoi passeggeri hanno combattuto eroicamente per riprenderne il controllo. Nel film, il regista Paul Greenglass ricrea la storia del volo condannato con una messa in scena in tempo reale utilizzando le informazioni note circa la sua traiettoria di volo, le comunicazioni con il controllo del traffico aereo, le telefonate di chi era a bordo ai loro cari a terra e le interviste con le famiglie dell'equipaggio e dei passeggeri. Un'altra particolarità è la scelta del regista di evitare i grandi nomi di Hollywood nel cast, scegliendo solo esordienti o attori sconosciuti per sottolineare la natura da 'uomo comune' di questa tragica, eroica impresa. Nessuno sa quale fosse l'obiettivo dei terroristi, anche se molti esperti sospettano che si potesse trattare del Campidoglio degli Stati Uniti: l'aereo si trovava a soli venti minuti da Washington, DC, quando si è schiantato.
  • Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow (2012). Il titolo, che rimanda al gergo militare per indicare le ore immediatamente precedenti all'alba - la regista premio Oscar racconta la storia di Maya, una tenace agente della CIA che coordina il raid del Team Six dei Navy SEAL che avrebbe scovato ed eliminato Osama bin Laden, la mente dietro all'11 settembre. Maya, interpretato da Jessica Chastain, è chiaramente un personaggio immaginario, fondato ed elaborato sulle esperienze e le testimonianze di diversi ufficiali della CIA che hanno realmente aiutato l'esercito a rintracciare Bin Laden. Un thriller di rara efficacia e precisione nella costruzione della tensione e dei dettagli che la montano.
Per altri approfondimenti recuperate anche la nostra recensione di World Trade Center, il film di Oliver Stone con protagonista Nicolas Cage.
Quanto è interessante?
3