007 No Time To Die: nonostante il record d'incassi rischia di chiudere in perdita

007 No Time To Die: nonostante il record d'incassi rischia di chiudere in perdita
di

007 No Time To Die ha superato F9 al box office ed è diventato in queste ore il film hollywoodiano di maggior successo nel 2021, eppure secondo Variety gli incassi non basteranno per 'salvarlo'.

Secondo il magazine, infatti, No Time to Die potrebbe finire col perdere $100 milioni quando concluderà la sua run al cinema, e sebbene la MGM sia fiduciosa che il film possa riuscire a superare il 'punto critico' del bilancio, molti addetti ai lavori interpellati da Variety sono d'accordo con questa previsione pessimistica. Nonostante i numeri esatti siano impossibili da stabilire, in passato si era detto che No Time to Die avrebbe dovuto avvicinarsi quanto più possibile ai $900 milioni di incasso per evitare di finire in rosso, il che aveva lasciato poche speranze: quella cifra, del resto, sarebbe stata considerata ''esagerata' anche prima della pandemia.

Tutto questo per 'colpa' dei numerosi rinvii del film e delle esose spese di marketing sborsate dalla casa di produzione per pubblicizzare il film a più riprese: secondo quanto riferito, il budget complessivo di No Time To Die potrebbe aver superato i $300 milioni di dollari.

Per quel che vale però Cary Joji Fukunaga, Daniel Craig e il resto della squadra di 007 possono festeggiare il trionfo del film, che nei giorni scorsi ha superato Fast & Furious 9 ed è diventato il film di Hollywood con il maggior incasso nei cinema dai tempi di Star Wars: L'ascesa di Skywalker, uscito nel dicembre 2019.

Nel frattempo, Idris Elba sarà il villain del prossimo James Bond?

Quanto è interessante?
4