007 No Time To Die è connesso ai James Bond di Timothy Dalton? Parliamone

007 No Time To Die è connesso ai James Bond di Timothy Dalton? Parliamone
di

007 No Time To Die si sta godendo il successo al box office internazionale, con gli appassionati della saga che continuano a discutere dell'ultima avventura di Daniel Craig nei panni di James Bond.

Fin dal debutto di Casino Royale, vero e proprio reboot del franchise, il ciclo di Daniel Craig come James Bond ha occupato una propria continuity separata da quella abitata dai cinque precedenti 007 arrivati prima di lui: le regole sono sempre leggermente confuse a causa della presenza di Judi Dench, che riprendeva il suo ruolo di M dall'era di Pierce Brosnan, ma adesso No Time To Die ha mischiato ulteriormente le carte in tavola anche per i film di Timothy Dalton.

Il venticinquesimo capitolo della serie presenta ovviamente una serie di riferimenti alla storia di Bond: alcuni di questi sono ovvi - come l'uso di "All The Time in the World" di Al servizio segreto di Sua Maestà - mentre altri sono leggermente più difficili da individuare. Ad esempio, nei corridoi del quartier generale dell'MI6 a Whitehall, si può intravedere su una parete un ritratto raffigurante lo storico M di Robert Brown. Si tratta del secondo M del canone ufficiale, che prese il posto dell'originale M, interpretato da Bernard Lee. Brown ha interpretato il ruolo del capo di Bond negli ultimi due film di Roger Moore, Octopussy e A View to a Kill, per poi tornare in entrambi i film con Timothy Dalton, The Living Daylights e License to Kill. La cosa suggerisce fortemente che l'era di Moore e l'era di Dalton fanno parte della stessa continuity, ma No Time To Die si connette ulteriormente ai film del secondo mostrando Bond con la sua Aston Martin V8 Vantage, la stessa auto guidata da Dalton in The Living Daylights.

Fondamentalmente, comunque, la cronologia della saga di James Bond rimane brillantemente contorta come sempre, e nonostante i tentativi dell'era di Daniel Craig di offrire un reboot netto i fan continueranno per sempre nei loro tentativi di far quadrare i conti di tutti i film. Sarà interessante vedere come i produttori gestiranno la continuity quando arriverà il prossimo 007, ma qualcosa ci dice che fasciarsi la testa potrebbe essere inutile!

Quanto è interessante?
1