007: sapevate che inizialmente Daniel Craig rifiutò il ruolo? Ecco perché

007: sapevate che inizialmente Daniel Craig rifiutò il ruolo? Ecco perché
di

Mentre il tempo di Pierce Brosnan come James Bond stava per scadere prima dell'uscita in sala de La morte può attendere, EON Productions era alla ricerca dell'attore perfetto da far subentrare nel ruolo con un nuovo film del franchise da produrre entro il 2006, e la risposta non è stata subito Daniel Craig.

Prima di offrire infatti il ruolo all'attuale James Bond, pronto a tornare in azione per un'ultima missione in No Time To Die di Cary Fukunaga, per il ruolo di 007 lo studio aveva incontrato Sam Worthington, Rupert Friend, Julian McMahon, Alex O'Loughin, Clive Owen, Dougray Scott e Goran Visnjic. Nonostante questi e diversi altri contendenti, comunque, Craig rimaneva la prima scelta della EON, peccato che la produzione fu costretta a incontrare molti attori perché proprio Craig, inizialmente, proprio non ne voleva sapere di interpretare 007.

Il motivo principale di questo originario diniego era per l'attore la fama che ne sarebbe derivata. Al tempo aveva già recitato in molti film e collaborato con grandi autori come Sam Mendes, Steven Spielberg o Matthew Vaughn, eppure senza mai esplodere in modo significativo nel mondo di Hollywood, mantenendo in sostanza un certo anonimato e una vita tranquilla. E Craig sapeva che interpretare 007 lo avrebbe immediatamente reso molto più famoso, tanto che in una recente intervista con GQ ha rivelato:

"Pensavo genuinamente che avrai fottuto la mia vita se avessi accettato la parte".

Oltre a questo, Craig non voleva interpretare un James Bond troppo simile a quello di Brosnan o dei precedenti attori. I suoi dubbi furono completamente spazzati via quando lesse per la prima volta la sceneggiatura di Casino Royale, grazie alla quale capì la nuova direzione della Spia Britannica e che contribuì ad alleviare le sue perplessità sull'accettare o meno la parte, soprattutto perché il film sembrava estremamente valido, spettacolare e convincente.

Alla fine, fortunatamente, ha accettato.

Vi lasciamo alla recensione di 007 Casino Royale e di 007 Spectre.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
1