007 James Bond: la storia del film mai fatto di Alfred Hitchcock prima di Sean Connery

007 James Bond: la storia del film mai fatto di Alfred Hitchcock prima di Sean Connery
di

Dopo avervi parlato dell'attore col record di presenza nella saga di 007, proseguiamo il nostro viaggio nel franchise di James Bond con alcune curiosità legate al leggendario film della serie mai fatto da Alfred Hitchcock.

Circa a metà degli anni '50, e quindi prima dell'esordio ufficiale della saga cinematografica con Sean Connery, lo scrittore Ian Fleming, il padre della serie di romanzi da cui i film sono tratti, propose al regista e produttore Alexander Korda di realizzare un adattamento basato su uno dei suoi romanzi appena pubblicati, ovvero Vivi e lascia morire o Moonraker: entrambi i libri sarebbero diventati film negli anni '70 con Roger Moore nei panni di James Bond, ma all'epoca Korda non dimostrò grande lungimiranza e rifiutò l'offerta dell'autore.

Nel 1956 Albert R. Broccoli, oggi giustamente ricordato come il padre del James Bond cinematografico (per intenderci, la figlia Barbara Broccoli è l'attuale produttrice e leader della saga con Daniel Craig) si fece avanti ed espresse l'interesse di trasformare i romanzi di Ian Fleming in film. Il suo socio in affari Irving Allen tuttavia non era molto d'accordo, motivo per cui, dopo un lungo tira e molla, nel 1959 fu annunciato Kevin McClory avrebbe prodotto il primo film di James Bond, con una sceneggiatura scritta dallo stesso Ian Fleming: per il progetto la regia venne affidata ad Alfred Hitchcock e il ruolo di 007 a Richard Burton, ma ad un certo punto entrambi abbandonarono perché McClory faticava a mettere insieme il budget necessario.

Alla fine il progetto naufragò definitivamente e nel 1961 Broccoli, che nel frattempo si era trovato un nuovo socio, il produttore Harry Saltzman, riuscì a comprare i diritti dei romanzi di Ian Fleming: di lì a poco venne fondata la EON Productions e nel 1962 esordì al cinema Licenza di uccidere, con protagonista Sean Connery.

Per altri approfondimenti scoprite chi sono Barry Nelson e David Niven, gli 007 dimenticati. No Time To Die uscirà al cinema dal 30 settembre.

Quanto è interessante?
1