007, la casting director ricorda: 'Daniel Craig? Fu accolto in maniera pessima'

007, la casting director ricorda: 'Daniel Craig? Fu accolto in maniera pessima'
di

Si fa fatica, oggi, ad immaginare un successore all'altezza di Daniel Craig per il ruolo di James Bond: l'attore britannico ha letteralmente rivoluzionato il personaggio di 007, conquistando in brevissimo tempo il cuore dei fan e della critica. Non tutti, però, ricordano che il suo esordio fu tutt'altro che ben visto.

Mentre il nuovo poster IMAX di No Time to Die anticipa l'uscita del film, dunque, la casting director Debbie McWilliams ha voluto ricordare proprio l'accoglienza decisamente negativa riservata all'attore ai tempi del suo ingaggio per Casino Royale.

"[L'accoglienza] fu incredibilmente negativa, devo dire. La reazione della stampa fu terribile, mi dispiacque davvero tanto per lui, ma in un certo modo credo che tutto ciò l'abbia spinto a dannarsi per provare loro quanto si sbagliassero. Durante tutte le riprese del film continuava a uscire roba su come lui non sapesse camminare, parlare, correre, guidare una macchina nel modo giusto, tutta roba assolutamente non vera. Ma lui continuò ad andare avanti a testa bassa, a concentrarsi sul lavoro, dopodiché il film uscì e fu tutto un: 'Oh, forse ci piace abbastanza dopotutto'" sono state le parole di McWilliams.

E voi, ricordate quale fu la vostra reazione all'annuncio di Daniel Craig? Fatecelo sapere nei commenti! Nei giorni scorsi, intanto, abbiamo visto un Daniel Craig commosso dopo la fine delle riprese di No Time to Die.

Quanto è interessante?
2