"Troppo sesso nel film": Cinquanta sfumature di grigio vietato ai minori di 18 anni in Gran Bretagna

di

L'adattamento cinematografico di Cinquanta sfumature di grigio, ormai in arrivo nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, avrà dei 'problemi' di rating in Gran Bretagna. The Hollywood Reporter rivela che la BBFC ha deciso di vietare ai minori di 18 anni la pellicola di Sam Taylor-Johnson.

A causare questo rating "le troppe di scene di sesso e le varie nudità, oltre alla rappresentazione di un gioco erotico basato sulla denominazione, la sottomissione e pratiche sadomasochistiche. Inoltre vi sono riferimenti verbali a tali pratiche e agli strumenti utilizzati". Nonostante ciò, non è stato fatto alcun taglio alla pellicola. Nel frattempo, potete trovare una nuova clip qui sotto.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
0