"Sono il vero Joker": Joaquin Phoenix smonta una teoria dei fan

'Sono il vero Joker': Joaquin Phoenix smonta una teoria dei fan
di

In un'intervista con il Los Angeles Times, Joaquin Phoenix ha "risolto", per così dire, un dubbio dei fan che si era trasformato in una teoria: secondo qualcuno, l'Arthur Fleck visto in Joker non era il vero villain conosciuto negli anni con Batman, ma soltanto qualcuno a cui poi il "vero" Joker si sarebbe ispirato.

Qualche tempo fa il regista del film, Todd Phillips, aveva incoraggiato questa teoria dichiarando: "Forse il personaggio di Joaquin ha ispirato il Joker, non possiamo saperlo davvero". Alcune teorie, così, sostengono che il vero Joker sia uno dei partecipanti alla rivolta che scoppia a Gotham City dopo il talk show in cui Arthur Fleck spara a Murray Franklin (Robert De Niro). Secondo altri, Joker arriva solo anni dopo, ed è un ammiratore delle gesta di Arthur.

Queste teorie, però, non sono vere secondo Joqauin Phoenix. "Per la cronaca" ha dichiarato nell'intervista, "personalmente credo che Fleck sia il vero Joker. Ma non lo so" ha aggiunto con un sorriso, "è soltanto la mia opinione."

In ogni caso, per l'attore le ambiguità della storia e le diverse interpretazioni possibili, come quella sulla sorte di Sophie, sono uno dei motivi del successo del film, che è diventato il cinecomic più redditizio di sempre. "È molto interessante il modo in cui le persone reagiscono al film e a ciò che vedono. E per me tutte queste risposte sono valide. Normalmente devi dare una risposta a queste domande, ma in questo caso è qualcosa di davvero partecipativo e interattivo. Dipende dal pubblico."

Joaquin Phoenix, quindi, non vuole prendersi la responsabilità di "rovinare il film dicendo: No, non è così. Per me ci sono così tanti modi diversi di vedere questo personaggio e la sua esperienza che non penso si possa trovare un significato solo."

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
3