"La vita di Pavarotti è un film in tre atti", secondo il montatore

'La vita di Pavarotti è un film in tre atti', secondo il montatore
INFORMAZIONI FILM
di

Negli ultimi anni Ron Howard sembra essere sempre più a suo agio nelle vesti di documentarista musicale: dopo The Beatles - Eighy days a week del 2016, premiato ai Grammy, è la volta di Pavarotti, al cinema dal 7 giugno, sulla vita del famoso tenore.

Il film presenta alcune delle performance più note di Luciano Pavarotti, oltre a immagini inedite e interviste ad amici vip come la Principessa Diana, Bono, Spike Lee, Nelson Mandela, Sting e Stevie Wonder. Per realizzare il film, Ron Howard si è avvalso della collaborazione di Paul Crowder al montaggio, col quale aveva già collaborato in occasione del documentario sui Beatles (qui la nostra recensione). “Aiuta davvero avere un montatore col senso musicale” ha detto il regista, “e Paul, che è anche musicista, porta tutto questo: la sua musicalità, il suo senso del ritmo.”

Crowder a sua volta ha diretto documentari come The last play at Shea, sul concerto di Billie Joel, ultimo atto nel vecchio stadio dei New York Mets, e Amazing Journey: The Story of the Who, sulla leggendaria band britannica. Sull’ultimo lavoro con Ron Howard, il montatore ha dichiarato: “La vita di Pavarotti ha come un arco naturale, uno sviluppo in tre atti: star dell’opera, star dei Tre Tenori con Domingo e Carreras, e la sua opera filantropica. Abbiamo cercato di legare l'intensa emozione dell'opera alla sua vita reale e presentare il film in un modo operistico.”

La sfida del montaggio, aggiunge, è che l’opera non è il rock. "Cambia tutto il tempo, e non puoi trattarlo come il rock, che tende a ripetere solo versi e ritornelli. Musicalmente è molto più complesso, ed è molto più tabù tagliare un'aria, per esempio, piuttosto che accorciare una canzone pop”. Infine, racconta che l’inserimento dei sottotitoli durante i brani ha aggiunto potenza al documentario: "Fino a quel momento, non avevo prestato molta attenzione ai testi", ammette, "ma poi sono diventati una parte fondamentale del film."

Guarda il trailer di Pavarotti, in questi giorni al cinema.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
1