Marvel

"Chi ci vede cosa": ecco cosa vedono i fan nei costumi di Ant-Man and the Wasp

di

Alla fine il tutto si può riassumere con un generico "la malizia è negli occhi di guarda" (?). Eh sì, perché la prima foto ufficiale di Ant-Man and the Wasp diffusa dai Marvel Studios è passata sotto l'occhio attento di molte persone che ci hanno visto... delle particolarità.

Chiaramente, voi potete scegliere da che parte stare, e decidere cosa vedete voi personalmente nei costumi dei due supereroi Marvel del cinecomic diretto da Peyton Reed.

Come potete notare dal tweet che vi abbiamo segnalato qui sotto, qualcuno ha notato che il costume di Hope Van Dyne/Wasp (Evangeline Lilly) nasconde... un "messaggio subliminale", un riferimento sessuale. Qualcuno ha capovolto il costume della bella supereroina ed ha notato che il design potrebbe formare... un pene. Si, avete letto bene. Bisogna capire se siete maliziosi anche voi e vedete la medesima cosa...

Qualcun'altro, ad esempio, non ci vede nulla di male e, come sottolineato dalla foto che vi presentiamo qui sotto, ha evidenziato alcune parti dei due costumi per far notare come, invece, questi nascondino un altro tipo di messaggi subliminali. Infatti nel costume di Scott Lang/Ant-Man (Paul Rudd) si nasconde il volto di una formica, in quello di Wasp, ovviamente, quello di una vespa.

E voi da che parte state? Con i maliziosi oppure con gli altri?

Quanto è interessante?
0
'Chi ci vede cosa': ecco cosa vedono i fan nei costumi di Ant-Man and the Wasp