[BREAKING] Bohemian Rhapsody: Bryan Singer licenziato ufficialmente dalla Fox!

di

Dopo i problemi di questi giorni, che hanno portato la Twentieth Century Fox a sospendere momentaneamente la produzione di Bohemian Rhapsody, The Hollwyood Reporter conferma che lo studio ha ufficialmente licenziato Bryan Singer.

Secondo i report, il regista avrebbe avuto pesanti discussioni e divergenze creative con la star della pellicola, Rami Malek, interprete di Freddie Mercury; a quanto pare le loro discussioni sarebbero state molto accese ma mai fisiche, ma avrebbero portato il filmaker a lanciare un oggetto contro Malek in un atto di ira.

Tutto questo ha portato il regista ad assentarsi dal set per più di qualche giorno; la sua assenza improvvisa ed ingiustificata, avrebbe portato il direttore della fotografia Thomas Newton Sigel a dirigere qualche scena del film. Persino Tom Hollander, interprete del manager dei Queen, Jim Beach, avrebbe deciso di lasciare la pellicola in seguito al comportamento di Bryan Singer, per poi essere convinto dai produttori a tornare.

La sua assenza sarebbe stata definita "non professionale" da Malek, che avrebbe denunciato il fatto ai vertici della Fox; lo studio avrebbe avvertito Singer prima di giungere ad una conclusione, con un membro della Directors Guild of America giunto sul set per monitorare la situazione. Il regista, però, avrebbe deciso di continuare a non presentarsi sul set, in maniera ingiustificata (secondo le voci di corridoio la motivazione sarebbe il disturbo post-traumatico da stress causato da tutta questa situazione), e portando la Fox a licenziare il regista ufficialmente.

Mancano soltanto due settimane e lo studio dovrà decidere chi sostituirà Singer al timone del progetto.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
6