L'uomo che verrà

L'uomo che verrà

Nelle sale Italiane dal: 22/01/2010

Distributore:
Mikado
Regia:
Giorgio Diritti
Genere:
Drammatico
Sceneggiatura:
Giorgio Diritti, Giovanni Galavotti, Tania Pedroni
Interpreti:
Alba Rohrwacher, Maya Sansa, Claudio Casadio, Greta Montanari, Eleonora Mazzoni, Orfeo Orlando, Diego Pagotto, Bernardo Bolognesi,
6.8

media su 38 voti

Inserisci il tuo voto

1943/1944. Martina ha 8 anni ed è l'unica figlia di una coppia di poveri contadini. La sua famiglia vive in un paesino alle pendici di Monte Sole e la bambina ha smesso di parlare qualche anno prima quando il suo fratellino è morto dopo pochi giorni di vita. La sua mamma è di nuovo incinta e Martina trascorre le sue giornate aspettando e sognando il suo 'nuovo' fratellino. Nel frattempo la vita diventa ogni giorno più difficile: il paesino dove vivono è stretto tra le brigate partigiane del comandante Lupo e i nazisti che avanzano e diventa sempre più impossibile non fare i conti con la realtà della guerra. Nella notte tra il 28 e il 29 settembre del 1944 finalmente nasce il bambino e poche ore dopo le SS iniziano un rallestramento senza precedenti. E' l'inizio di quella che verrà ricordata come la strage di Marzabotto in cui persero la vita 780 civili, in maggioranza donne e bambini.

Articoli

    L'uomo che verrà

    4

    7.5
    recensione 13:15,23 Gennaio 2010

    L'uomo che verrà

    L'uomo che verrà rappresenta la strage di Marzabotto, uno dei tanti episodi di rastrellamento nazista avvenuti nel Settembre 1944 da parte delle SS in Italia. Il non più debuttan...