Wonder Woman: 3 teorie dal trailer del film con Gal Gadot

L'ambientazione storica, i villain e altre teorie estrapolate dei primi due trailer di Wonder Woman, il cine-comic con Gal Gadot.

speciale Wonder Woman: 3 teorie dal trailer del film con Gal Gadot
Articolo a cura di

"Il miglior rimedio per rivalorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman ed in più il fascino di una donna brava e bella": questo è il motivo per il quale il teorico del femminismo William Moulton Marston decise di creare la super eroina per eccellenza Wonder Woman. A più di 71 anni dalla sua "nascita", la storia delle origini di Wonder Woman troverà spazio anche sul grande schermo grazie al cine-comic, ovviamente targato DC, che a giugno 2017 sbarcherà nelle sale italiane. Interpretata dalla splendida Gal Gadot, che ha già dimostrato di essere più che perfetta nei panni dell'l'Amazzone di Themyscira in Batman v Supeman e che sarà tra i protagonisti anche del corale Justice League, il primo blockbuster comic del XXI secolo tutto dedicato a un'eroina donna (al quale seguirà il lungometraggio della Casa delle Idee dedicato a Captain Marvel). Oltre ad incentrarsi sulle gesta di una supereroina, Wonder Woman è il primo blockbuster comic diretto da una donna: Patty Jenkins, già regista di Monster, pellicola che valse il Premio Oscar come Miglior Attrice Protagonista a una giovanissima Charlize Theron nel 2004. In attesa i vedere se le altissime aspettative derivate dai due trailer del film rispecchino l'epicità del lungometraggio dedicato all'Amazzone più famosa del mondo, ecco tre teorie, estrapolate proprio dai trailer, su quella che sarà la storia della super guerriera sul grande schermo.


Flashback

Il teaser trailer di Wonder Woman si apre con un'inquadratura di Diana Prince che si reca al Louvre di Parigi. La presenza della ormai iconica Piramide trasparente situata al centro della piazza dove si erge il famigerato museo fa capire chiaramente che la scena è ambientata ai giorni nostri. Il film di Wonder Woman, quindi, molto probabilmente sarà un lungo flashback di Diana che mostrerà a qualcuno la foto decriptata da Bruce Wayne (Ben Affleck) in Batman v Superman e racconterà in prima persona la sua storia e il motivo per il quale è protagonista di uno scatto risalente alla Prima Guerra Mondiale. Tale dettaglio inoltre colloca, anche dal punto di vista temporale del DC Extended Universe, il lungometraggio tra Batman v Superman e Justice League.

Terra-2

Come le storie di i suoi colleghi supereroi, anche quella di Wonder Woman ha subito negli anni parecchie modifiche a seconda dell'arco narrativo DC in cui la supereroina è stata inserita. A quanto pare, però, la pellicola di Patty Jenkins riprenderà - con alcune modifiche - la storia originale di Diana Pierce, quella poi inserita nell'universo fittizio della DC Comics chiamato Terra-2. Infatti, come è palese dalle immagini del trailer, anche la cinematografica Principessa Diana trova sulle coste dell'Isola Paradiso, dove vive le altre Amazzoni, il Capitano Steve Travor (Chris Pine). Dopo averlo curato, e già infatuata di lui, Diana decide di aiutarlo a combattere la guerra. Non è ancora chiaro se, come nel fumetto, per convincere sua madre Ippolita Diana parteciperà al torneo organizzato dalla Regina delle Amazzoni per scegliere quale delle abitanti dell'Isola Paradiso seguirà il Capitano Trevor o se, invece, Ippolita deciderà di dare il permesso alla figlia di lasciare il luogo in cui è nata senza bisogno di alcuna gara. Quello che è sicuro però è che a differenza della storia originale, la Wonder Woman del DC Extended Universe combatterà la Prima e non la Seconda Guerra Mondiale.

I villain

Nel cine-comic Wonder Woman la supereroina dovrà scontrarsi con due villain. Il primo, e più importante, è il Generale tedesco di alto rango Erich Ludendorff (Danny Huston). Personaggio storico realmente esistito, Ludendorff nel film dedicato a Wonder Woman potrebbe essere la personificazione del Dio della Guerra Ares, nonché il motivo per il quale le dee Afrodite e Atena intimeranno Ippolita a far andare le Amazzoni nel "Mondo degli Uomini", come accade del fumetto originale. Il secondo villain del film con Gal Gadot è invece una donna interpretata da Elena Anaya. La stessa attrice ha asserito che il suo ruolo da cattiva sarà solo di contorno e niente è trapelato ufficialmente sulla sulla mascherata identità. Dalle immagini, però, sembra che la Anaya abbia tutte le caratteristiche (dall'inquietante volto semi coperto, ai verdi vestiti) per essere uno degli storici antagonisti di Wonder Woman: Doctor Poison. Nei comics la villain è una spia nazista che tenta di avvelenare l'approvvigionamento idrico dell'esercito degli Stati Uniti con un farmaco che ha gravi conseguenze sulle loro menti. Il suo ruolo nel cine-comic di Wonder Woman sarà, probabilmente, alterato per essere coerente con l'ambientazione nella Prima Guerra Mondiale del film.

Che voto dai a: Wonder Woman

Media Voto Utenti
Voti: 125
7.2
nd