Venom, cosa rivela la scena post credit sul futuro villain

Gli ottimi incassi del film con Tom Hardy aprirebbero le porte al sequel, possibilmente correlato a uno dei personaggi più amati del fumetto.

speciale Venom, cosa rivela la scena post credit sul futuro villain
Articolo a cura di

Il Venom di Ruben Fleischer e il pubblico in sala sembrano entrati in un rapporto simbiontico importante. Al netto di critiche pressoché negative, infatti, il cinecomic con protagonista Tom Hardy continua la sua corsa al box office, con degli incassi che si aggirano per il momento sui 229 milioni di dollari nel mondo, a fronte di un budget di 100 milioni.
La negatività della critica viene inesorabilmente asciugata dai responsi positivi della gran parte del pubblico, che adesso si aspetta senza se e senza ma un sequel che riprenda le fila della prima scena post-credit vista nel finale di Venom.
Per ora, comunque, non ci sono certezze su di un possibile prosieguo della storia se non i numeri al botteghino, che - se costanti - acclarerebbero l'ipotesi sequel. A quel punto, stando anche a una determinata intervista dello scorso maggio e alla scena post-credit di cui vogliamo parlare tra poco, non ci sarebbero alternative se non quelle di mostrare finalmente sul grande schermo uno dei cattivi più cattivi dell'Universo di Spider-Man tutto, un assoluto fanatico della... carneficina.

[ATTENZIONE, SPOILER A SEGUIRE]

Rosso scarlatto

Addentriamoci più a fondo nella scena dopo i titoli di coda, che mostra (come si sospettava da mesi) Woody Harrelson nei panni di Cletus Kasady, meglio noto ai lettori di fumetti come Carnage. Il coinvolgimento di Harrelson era noto già dallo scorso anno e, col passare del tempo, è stato sempre più chiaro si trattasse di un cameo in un ruolo però molto importante.
Questo anche grazie alle stesse parole dell'attore, che a maggio ha dichiarato "che sarebbe tornato con un ruolo più centrale in un sequel". Con Venom ormai nelle sale, abbiamo allora avuto modo di ammirare la star nelle vesti di Kasady e solo di Kasady, poiché di Carnage non è stato mostrato neanche un piccolo assaggio.

La scena ci mostra l'efferato omicida e piscopatico rinchiuso in un carcere di massima sicurezza, con tanto di manette anche dietro le sbarre, al sicuro. Per chi non ne fosse a conoscenza, nei fumetti e nella serie TV degli anni '90, Kasady ci veniva già presentato in prigione, dove però condivideva la cella con un Eddie Brock ormai separato dal suo Simbionte e riappropriatosi - almeno in parte - del suo codice morale.
In sostanza, nell'economia della storia, il passaggio di Brock dall'essere Venom con il Simbionte al tornare semplicemente Eddie, messo davanti ai suoi peccati, segnava il cambiamento morale del personaggio, che infatti una volta riunitosi con l'essere alieno diventava il famoso Venom - Protettore Letale.
Nel film, invece, l'assenza di Spider-Man e l'obbligo di partire forzatamente da un Eddie già protettore letale hanno costretto la produzione a ripensare all'incontro con Carnage, che probabilmente avrà origini dissimili da quelle fumettistiche, a meno che nel sequel Eddie non si separi volontariamente dal Simbionte e finisca in carcere per qualsiasi ragione, venendo messo nella stessa cella di Cletus.
Improbabile, visto che Kasady ci viene già presentato come un folle schizzato da tenere sotto stretta osservazione, tanto da scrivere con il suo stesso sangue frasi da pazzo. In realtà, all'interno dell'Universo Cinematografico Marvel/Sony, Cletus dovrebbe aver commesso un'atrocità finita sotto i riflettori dei media, visto che Eddie verso la fine del film dice "di aver ottenuto un'intervista che gli svolterà la carriera".
E la scena post-credit conferma che si tratta proprio dell'incontro con Kasidy in prigione, dove vediamo Harrelson costretto dietro le sbarre e ammanettato, con tanto di parrucca rossa e riccioluta a regalare capigliatura alla sua calvizie.
Non viene mai fatto il nome di Cletus Kasady, ma il prigioniero, un volta che Eddie si trova davanti a lui, gli chiede che cosa mai volesse domandargli, "se fosse interessato magari allo schema forense degli schizzi di sangue arterioso", dimostrando subito e inequivocabilmente la sua follia. Vuole però che il giornalista gli si avvicini, così Brock fa un paio di passi avanti, riducendo le distanze nonostante poi si tenga comunque a debita distanza.
Ed è qui che anche chi non ha mai avuto familiarità con il personaggio al di fuori del suo costume Simbiontico rosso scarlatto capisce chi sia - o chi sarà, al cinema - Cletus Kasady, visto che questo, guardando Eddie, annuncia deciso: "When I get out of here... and I will... is gonna be Carnage", che tradotto diventa "Quando uscir da qui, e lo farò, sarà una carneficina", purtroppo sì, perdendo completamente il significato finale del nome da villain di Cletus.

Che voto dai a: Venom

Media Voto Utenti
Voti: 50
7
nd