DeadPool

Una mutante chiamata Domino: come la fortuna è arrivata in Deadpool

Passiamo in rassegna la storia del noto personaggio della Casa delle Idee, Domino, prossimamente sugli schermi in Deadpool 2.

speciale Una mutante chiamata Domino: come la fortuna è arrivata in Deadpool
Articolo a cura di

"Non è particolarmente cinematografico", dice sprezzante Wade Wilson (Ryan Reynolds) nel trailer finale di Deadpool 2, quando scopre che la nuova recluta Domino (Zazie Beets) ha un superpotere alquanto insolito: è "fortunata". Lei si dichiara pronta a smentirlo ed è probabile che vedremo delle applicazioni piuttosto spettacolari delle sue capacità quando la celebre mercenaria mutante della Marvel farà il suo debutto cinematografico nelle sale italiane il 16 maggio, al fianco del collega, amico e talvolta amante Cable (Josh Brolin). Ma chi è questo personaggio dall'esistenza quasi trentennale nei fumetti, pronto a intrattenere il pubblico sul grande schermo? Ecco tutto quello che c'è da sapere al riguardo.

Storia editoriale

La prima apparizione ufficiosa di Domino risale al numero 98 del mensile The New Mutants, data di copertina febbraio 1991, a firma dello sceneggiatore Fabian Nicieza e del disegnatore Rob Liefeld (creatore di Deadpool e Cable). Diciamo ufficiosa perché, come è emerso in seguito, si trattava in realtà della mutante Copycat (il cui alter ego umano, Vanessa Carlysle, è la compagna cinematografica di Wade Wilson) sotto mentite spoglie. Una volta scoperto l'inganno, la squadra capitanata da Cable decise di salvare la vera Domino, il cui debutto ufficiale è avvenuto nel numero 8 di X-Force, data di copertina marzo 1992. È soprattutto con questo team che la mutante fortunata si è fatta notare nell'universo cartaceo, sia come membro attivo che come leader, sostituendo Cable durante le sue numerose assenze e, ai tempi della gestione di Warren Ellis, la spia inglese Peter Wisdom (al termine del ciclo in questione, con l'intera squadra uccisa, solo lei rimase in vita). Versioni alternative del personaggio sono apparse in storyline come L'Era di Apocalisse, dove Domino lavora per l'omonimo antagonista e muore nel tentativo di uccidere il potentissimo telepate e telecineta Nate Grey, e X-Men: The End, dove viene trafitta e uccisa da uno Skrull con le sembianze di Wolverine.

Questione di fortuna

Come abbiamo detto in apertura, il superpotere di Domino è la "fortuna". Per l'esattezza, lei possiede abilità psioniche subconsce che le consentono di manipolare le probabilità a proprio vantaggio, a patto che lei dia inizio a un'azione di cui può alterare l'esito, in situazioni che generano stress (combattimenti e/o fughe). Questo potere, il cui pieno potenziale è ancora un'incognita, è il risultato di esperimenti genetici per dare alla luce l'arma perfetta. Neena Thurman, colei che poi divenne Domino, fu l'unica superstite del programma, da cui fuggì con l'aiuto della madre che la lasciò in una chiesa a Chicago. In età adulta divenne una mercenaria, prima con il brutale Six Pack e poi, tramite la sua amicizia con Cable, dei più pacifici Nuovi Mutanti e X-Force. Ha sporadicamente lavorato anche per la X-Corporation e lo S.H.I.E.L.D. e fatto parte degli X-Men, sotto la leadership di Tempesta per salvaguardare la comunità mutante nota come Utopia.

Dalla carta allo schermo

Dopo apparizioni saltuarie nella serie animata degli X-Men andata in onda dal 1992 al 1997, Domino ottiene il suo primo ruolo regolare in Wolverine and the X-Men, trasmesso nel 2009. Inizialmente fa parte della Confraternita dei Mutanti guidata da Magneto, mentre in un futuro alternativo fa parte delle reclute di Charles Xavier. Per la sua prima apparizione cinematografica è stata scelta l'attrice Zazie Beets, nota per Atlanta, e la presenza del personaggio sembra essere stata ben accolta da chi ha assistito alle proiezioni test di Deadpool 2, dato che le riprese aggiuntive avrebbero avuto lo scopo preciso di aumentare il numero di scene in cui appaiono lei e Cable. Beets dovrebbe tornare nei panni di Domino in un lungometraggio interamente incentrato su X-Force, ma dato il recente accordo tra la 20th Century Fox e la Disney, ancora in fase di approvazione definitiva, non è del tutto sicuro che il franchise proceda esattamente secondo i piani.

Che voto dai a: Deadpool 2

Media Voto Utenti
Voti: 92
8.3
nd