CC2010

Speciale Tron Legacy

TRON svela le sue carte la Comic Con

Speciale Tron Legacy
Articolo a cura di

Dire che questo Panel dedicato a TRON Legacy era atteso sarebbe un eufemismo. La gente ha cominciato a mettersi in coda già alle otto del mattimo per conquistare un posto il più vicino possibile a Jeff Bridges, Olivia Wilde e Joseph Koninski che ha ricevuto da Steven Lisberger lo scettro di custode dell'eredità del primo TRON, uscito ormai 27 anni fa.

Con la conduzione di Patton Oswald, durante il panel il cast tecnico e quello artistico hanno avuto l'occasione per discutere del passato, presente e futuro del brand, concentrandosi sull'importanza storia del primo film e sulle (altissime) aspettative che circondano Legacy. Dopo un filmato introduttivo che ha sottolineato come TRON sia diventato una vera e propria icona della pop culture, mostrando buona parte degli omaggi dedicati alla pellicola negli ultimi vent'anni di show business, dai musical on ice, alle puntate di South Park, fino agli immancabili videogames, Oswald ha lasciato la parola al regista che, dopo i saluti di rito ha comiciato dicendo "Sapevamo di doverci spingere oltre i limiti da ogni punto di vista, tecnologia, storia e creatività" e ancora "tutto il film è stato girato con telecamere 3D avanzatissime e fin dai tempi del filmato test di due anni fa sapevamo che il Kevin Flynn e il Tron originali dovevano assolutamente esserci, per cui siamo molto felici di esserci riusciti". Continuando l'analisi tecnica, Garret Hedlund (interprete di Sam Flynn, figlio di Kevin) s'è soffermato sui vestiti "i migliori della mia vita", confermando i rumors che sostenenvano che ogni costume di scena avrà delle vere luci al suo interno, mentre Olivia Wilde (nota al grande pubblico per essere il volto di 13 in House M .D.), parlando del training a cui s'è sottoposta s'è detta "contentissima di interpretare un vero guerriero, duro e spaccaossa, anche se le mosse di arti marziali con i tacchi sono state difficili da imparare!". Jeff Bridges e Bruce Boxleitner, già protagonisti del primo film, invece hanno premuto l'acceleratore sul fattore nostalgia dicendo che "il nuovo TRON recupera in pieno lo spirito del vecchio film, è sempre divertente giocare con tutta questa tecnologia, proprio come allora!".

A questo punto è stata mostrata una clip di ben otto minuti in cui vediamo Sam, appena entrato nel mondo virtuale, venir catturato da un Recognizer che lo sbatte su uno strano veicolo insieme ad altri prigionieri. Dopo aver tentato invano di ottenere informazioni su suo padre Sam guarda fuori dal finestrino e la camera esce dal mezzo per mostrarci una gigantesca flotta di "astronavi" tutte dirette alla stessa stranissima costruzione, a metà fra un grattacielo e un'arena al cui interno i galeotti vengono divisi in programmi "da rettificare" e "per i giochi". Il nostro protagonista viene scelto per i giochi e quattro bellissime ragazze in tuta bianca lo vestono con armatura e disco d'ordinanza. "Cosa devo fare?", "Sopravvivere" risponde senza emozioni una delle donne. La sequenza successiva mostra un inseguimento fra lightcycle subito interrotto da una scena di combattimento e da un dialogo fra Sam e Jeff Bridges da giovane! Alla fine della clip il regista ha rivelato che in sala erano presenti alcuni tecnici di Skywalker Sound e ha chiesto gentilmente al pubblico se voleva aiutarlo a registrare alcuni effetti sonori che saranno poi usati nel film durante la battaglia nell'arena.
Per concludere l'ultima parola è stata lasciata a Bridges che ha spiegato come "nell'accettare la parte sono stato attirato dal mito moderno che questo film incarna e mai come oggi abbiamo avuto bisogno di miti moderni. TRON incarna, fra le altre cose, i lati oscuri della tecnologia perché quest'ultima si sta sviluppando talmente in fretta da non averci permesso di crearci intorno un'etica. E non possiamo dire come evolverà questo processo".

TRON Legacy TRON Legacy più si mostra e più convince, rispetto alla demo di due anni fa il film sembra ora maturo sia artisticamente che dal punto di vista tecnico. Resta da vedere solo se la trama sarà all’altezza delle aspettative, ma non neghiamo di essere molto ottimisti riguardo la riuscita complessiva di questo film.

Che voto dai a: TRON Legacy

Media Voto Utenti
Voti: 129
7.8
nd