The Predator: il nuovo trailer si tinge di tensione e paura

Il trailer appena uscito di The Predator vuole spaventarci a dovere con ambientazioni cupe e sana violenza di genere.

speciale The Predator: il nuovo trailer si tinge di tensione e paura
Articolo a cura di

Se ci seguite di frequente, già sapete che non è la prima volta che ci occupiamo di The Predator, nuovo capitolo della saga horror/sci-fi nelle mani della Twentieth Century Fox. Per mesi abbiamo discusso di aspettative, rumor, indiscrezioni e speranze, commentando il poco materiale ufficiale a disposizione. Questo fino all'arrivo del primo teaser, che ci ha piacevolmente gettato in un mood nostalgico, mostrandoci un film dal grande potenziale action e adventure, perfettamente conscio dei suoi limiti.
Nel pomeriggio di ieri però nuovo materiale si è aggiunto alla "collezione", con un full trailer di quasi tre minuti in grado di regalarci nuovi dettagli a proposito di situazioni e personaggi, vediamo cosa è cambiato nel dettaglio.


Brividi e paura

Se nel primo teaser si partiva con toni pacati, inseguendo i sogni e i giochi di un bambino, in questa nuova tornata tutto è più serio, dalla musica alle ambientazioni. A dare inizio alle operazioni è il personaggio interpretato da Sterling K. Brown, agente governativo che ha un delicato incarico: è un acquisitore. Qualsiasi cosa cada dal cielo, che abbia origine sconosciuta e non identificata, finisce nelle sue mani, prima che venga analizzata e catalogata a dovere.

Un nuovo caso però appare sin da subito tanto particolare quanto pericoloso, con la stessa operazione di recupero che finisce in un bagno di sangue - fra cadaveri che penzolano dagli alberi e ordini di sparare a vista qualsiasi cosa si muova. Questa volta a cadere dallo spazio non è alcun rottame satellitare, è una nave di sanguinari e avanzati 'predatori'.
Alla Fox bastano appena 40 secondi per catapultarci in una situazione di terrore, attimi in cui l'uomo da predatore diventa preda, braccato da creature aliene violente e brutali, giunte sulla Terra (diciamo pure "tornate") con uno scopo ben preciso: raccogliere preziose informazioni genetiche appartenenti al genere umano, ora a rischio distruzione.

Oscurità

Le differenze con le immagini mostrate lo scorso maggio sono lampanti: questo nuovo trailer è più oscuro, spaventoso, esplicito, non a caso abbiamo un contatto ravvicinato con una creatura aliena (sparata in primo piano) priva del casco spaziale dopo pochi secondi di riproduzione.
Creatura intenta a invadere alcuni luoghi target senza alcuna paura, infatti ce la ritroviamo poco dopo all'interno di un complesso militare protetto ai massimi livelli.
Nel finale trova spazio anche una curiosa scena che apre a interessanti speculazioni: due creature aliene si studiano una di fronte all'altra, come sorprese della cosa, segno che alcuni uomini/militari potrebbero aver subito un mix genetico diventando ibridi. Il trailer non dice molto di più, per fortuna, lasciando molti interrogativi alla visione completa del film.
The Predator si conferma dunque un progetto d'azione che sa esattamente dove vuole arrivare: generare tensione, panico e paura nel suo pubblico. Speriamo che la mano sapiente di Shane Black non ci deluda.

Che voto dai a: The Predator

Media Voto Utenti
Voti: 29
5.3
nd