Speciale The Help

Conosciamo le protagoniste di The Help

Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

Non deve essere stato facile essere un uomo di colore negli anni Sessanta negli Stati Uniti. In un territorio in costante evoluzione, queste persone non riuscivano a trovare un posto adatto a loro nel quale porre le basi per migliorare se stessi. Ne sanno qualcosa i protagonisti di mille libri scritti sulle difficoltà sociologiche e antropologiche del periodo, che per lungo tempo hanno sviscerato la questione da svariati punti di vista. Così come hanno provato a fare le protagoniste di The Help, romanzo d'esordio di Kathryn Stockett che grazie al passaparola è riuscito a conquistarsi il suo posto nella classifica dei best seller selezionati dal New York Times. Una storia tanto particolare da diventare un piccolo caso cinematografico ancor prima di raggiungere il successo letterario.
Ambientato negli anni Sessanta a Jackson, piccola cittadina del Mississipi, la storia racconta del rapporto tra tre donne straordinarie, la cui amicizia è legata a un manoscritto segreto che infrange tutte le regole sociali conosciute, mettendo in pericolo la loro stessa sicurezza. Un impianto semplice eppure terribilmente efficace una volta entrati nel meccanismo narrativo, che ha portato alla realizzazione di una pellicola (nei nostri cinema dal 20 gennaio) splendidamente recitata da un carnet di straordinarie interpreti, che andremo ora a conoscere nel dettaglio.

SKEETER PHELAN (EMMA STONE)

Brillante ed entusiasta neolaureata e aspirante scrittrice, Skeeter rompe la tradizione delle donne del Sud dei suoi tempi con il suo essere più interessata alla carriera che al matrimonio.

Eugenia “Skeeter” Phelan si è appena laureata presso l’Università del Mississipi ed è intenzionata a trovare un lavoro come scrittrice. Diversamente dalle altre ragazze con cui è cresciuta a Jackson, Mississipi, Skeeter vuole fare carriera e non è affatto dispiaciuta di mettere in secondo piano il matrimonio e i figli, lasciando le sue amiche sposate e la sua famiglia costantemente esterrefatte. Quando ottiene dal giornale locale la possibilità di scrivere una rubrica sui consigli per la pulizia, chiederà aiuto ad Aibileen, la governante della sua migliore amica. Skeeter finirà per immergersi in un progetto di scrittura segreto, spronata da un editore di New York e ispirata dalle storie che le vengono rivelate.

AIBILEEN CLARK (VIOLA DAVIS)

Domestica di terza generazione, a 53 anni si è presa cura e ha cresciuto 17 bambini, Aibileen trova il coraggio di sfidare le convenzioni dei primi anni ’60.

Aibileen Clark è stata una domestica per tutta la vita, lavorando nelle case dei bianchi di Jackson, Mississipi. Ha allevato 17 bambini per i suoi datori di lavoro e un figlio proprio, tragicamente e ingiustamente morto in un incidente. Depressa da quando ha perso il suo unico bambino, Aibileen attinge la propria forza dalla sua fede e dalla sua migliore amica Minny. Con silenzioso coraggio e dignità, Aibileen lavora come domestica presso la famiglia Leefolt, prendendosi cura della loro bambina, Mae Mobley. Quando comincia controvoglia a lavorare con Skeeter, Aibileen si apre e racconta la sua storia per la prima volta nella sua vita.

Lo speciale continua a pagina 2!

MINNY JACKSON (OCTAVIA SPENCER)

Conosciuta tanto per la sua sfacciataggine quanto per la sua grande abilità in cucina, Minny ha un carattere forte e un cuore grande.

Minny Jackson è una domestica di 33 anni, con la reputazione di essere la migliore cuoca del Mississipi. Lavora per la famiglia Holbrook, ma a causa di un gesto di sfida viene licenziata e si trova ad andare a lavorare per Celia Foote, nella periferia di Jackson. Minny è la migliore amica di Aibileen e l’aiuta a superare il dolore per la morte del figlio. Forte e leale, senza alcun timore di dire quello che pensa, Minny si rifiuta di rimanere in silenzio e invisibile.

HILLY HOLBROOK (BRYCE DALLAS HOWARD)

Carina e ben curata, Hilly Holbrook è l’ape regina delle giovani madri di Jackson, Mississipi, e l’esempio per eccellenza di fascino del Sud e di ospitalità, in particolar modo quando si tratta di manipolare qualcuno.

Vivace, arrampicatrice sociale, Hilly Holbrook è la leader indiscussa del suo circolo di amiche di infanzia, tutte, come lei, sposate e con figli, ad eccezione di Skeeter, determinata a seguire il suo percorso, lasciando Hilly di stucco. Il suo comportamento nei confronti della sua domestica sfiora la crudeltà, e la mancanza di sensibilità di Hilly non si ferma lì: non è gentile neanche con la madre anziana, Missus Walters. Hilly ha il coraggio delle sue convinzioni, benché non siano in linea con i cambiamenti nel mondo che la circonda.

CELIA FOOTE (JESSICA CHASTAIN)

La modesta, ma scandalosa, Celia si è accaparrata lo scapolo più ambito di Jackson, Mississipi, e ora ne paga il prezzo con l’espulsione da ogni circolo sociale.

Celia Foote è una bionda ossigenata di venti e qualcosa anni proveniente da un diverso ambiente. Ciò che le manca in termini di raffinatezza sociale, comunque, Celia la ragazza di campagna lo compensa benissimo con il suo look da pin-up e con la sua generosità, che la porta sfortunatamente a parlare apertamente. Un’emarginata sociale tra le ragazze di Jackson, sia per aver sposato Johnny Foote -precedente fidanzato di Hilly Holbrook-, sia per le sue origini umili, Celia vive in esilio nella grande villa del marito fuori città, dove tenta di essere una perfetta donna di casa per suo marito, nonostante le sue scarse capacità di casalinga.

Che voto dai a: The Help

Media Voto Utenti
Voti: 24
6.9
nd