The Flash, le ultime rivelazioni dal set su storia e personaggi

Tutte le ultime novità sul cinecomic DC diretto da Andy Muschietti e con protagonista Ezra Miller, attualmente in corso di produzione.

The Flash, le ultime rivelazioni dal set su storia e personaggi
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

La DC Films guidata da Walter Hamada sembra aver ideato un programma produttivo davvero encomiabile per i suoi prossimi cinecomic da qui al 2023. Nonostante per alcuni - come Shazam! Fury of the Gods - manchi ancora molto prima dell'uscita in sala (nello specifico due anni), Warner Bros. e DC hanno deciso di cominciare le riprese di questi titoli tanto attesi con larghissimo anticipo e più o meno nello stesso periodo di tempo, tra Atlanta e Scozia. È così che sotto l'etichetta sono attualmente in produzione Black Adam con The Rock, il già citato sequel di Shazam! di David F. Sandberg e The Flash di Andy Muschietti, che in questi ultimi giorni sta canalizzando l'attenzione dei media grazie a delle importanti foto dai set di Edimburgo e Glasgow, che insieme dovrebbero dare vita alla nuova Gotham City cinematografica - proprio come quella del The Batman di Matt Reeves.

In quanto apertura ufficiale del DCEU al Multiverso, The Flash rappresenta esattamente come Spider-Man: No Way Home di casa Marvel il progetto attualmente più atteso e ambizioso della compagnia, motivo per cui richiama grande attenzione mediatica rispetto ai colleghi che stanno invece girando oltreoceano. Le riprese sono ormai in attivo da due mesi, ma è soprattutto da Edimburgo che sono arrivate le prime foto in grado di anticipare qualcosa su trama e personaggi ai fan della Saetta Scarlatta DC.

Vecchi glorie, nuovi arrivi

Come ormai sappiamo da mesi, il tanto a lungo atteso film su Flash esplorerà per primo i meandri del Multiverso DC, adattando senza trasporre direttamente la famosa run Flashpoint per navigare tra le varie iterazioni cinematografiche targate Detective Comics. Questo significa che il nostro Barry Allen viaggerà (non sappiamo ancora come né perché) nelle varie dimensioni del DC Universe, arrivando a incontrare diverse personificazioni degli eroi che ha imparato a conoscere nel suo DCEU. La Supergirl di Sasha Calle, ad esempio, dovrebbe essere una versione femminile e alternativa del Superman di Henry Cavill nel mondo del Bruce Wayne di Michael Keaton, interprete che riprenderà il mitico ruolo del Cavaliere Oscuro a distanza di 30 anni dai film di Tim Burton degli anni '90.

Le prime immagini di Keaton come Bruce Wayne e della Calle nel look di Supergirl con tanto di caschetto nero (costume e taglio fedelissimi ai fumetti più recenti) arrivano dal set di Glasgow, come dicevamo, che on screen rappresenterà la Gotham City in stile gotico dei film di Burton, che l'autore ricreò all'epoca con diversi effetti pratici e digitali, sfruttando anche diversi set pieces.

Essendo invece la città scozzese già stata utilizzata da Reeves per il suo nuovo Batman e avendo una conformazione architettonica adeguata, la produzione ha deciso di sfruttare gli accordi già in atto con il governo locale per proseguire una collaborazione culturale che a questo punto andrà anche oltre i nuovi progetti DC. L'idea che la Kara Zor-El della Calle appartenga all'Universo Burtoniano viene proprio dalla riprese, in quanto il personaggio condivide lo stesso set di Keaton.

Questo di base potrebbe comunque significare poco o nulla, perché nel suo viaggio Flash potrebbe averla reclutata per accompagnarlo nella sua missione, anche se per ora ci sembra più probabile la prima opzione.

Fa anche un certo effetto vedere Michael Keaton nel ruolo che dopo Beetlejuice contribuì al suo successo internazionale, insieme al Batman di Christian Bale sicuramente la versione cinematografica più amata del Cavaliere Oscuro, da molti considerata anche quella più vicina ai fumetti in assoluto. A quanto pare nel film proprio il Bruce Wayne di Keaton fungerà da mentore di Barry Allen, nonostante non sia ancora chiara la dinamica del loro incontro e dello sviluppo della loro relazione, pensando anche alla presenza del Batman di Ben Affleck nel film.
Per concludere, sempre dal set di Glasgow il protagonista Ezra Miller è stato immortalato in una foto in cui lo vediamo indossare quello che sembra essere l'iconico anello di Flash nei fumetti, lo stesso che la Saetta Scarlatta DC utilizza come "contenitore" del suo costume, da utilizzare in caso di un'entrata in azione repentina per mantenere nascosta la doppia identità borghese. Col proseguire delle riprese siamo certi che continueranno ad arrivare tantissimi nuovi aggiornamenti e materiale via via sempre più interessante, aspettando fiduciosi l'uscita di The Flash nei cinema il 4 novembre 2022.

Quanto attendi: Flash

Hype
Hype totali: 101
68%
nd