The Batman, l'analisi del trailer: un eroe brutale e vendicativo

Come promesso, Matt Reeves ha mostrato il primo footage ufficiale del film con Robert Pattinson al DC FanDome, esaltando non poco i fan.

speciale The Batman, l'analisi del trailer: un eroe brutale e vendicativo
Articolo a cura di

Matt Reeves lo aveva promesso: "Non potevo venire a mani vuote al DC FanDome". Prima ha rivelato un logo, poi un poster artwork di Jim Lee e infine, mantenendo rigorosamente fede alle sue parole, il primo, eclatante e sensazionale teaser trailer ufficiale del suo The Batman. Tutto questo a più di un anno dall'uscita nelle sale del cinecomic con Robert Pattinson, che è da poco tornato sul set dopo il fermo delle produzioni causato dalla Pandemia da Coronavirus. Non poteva essere altrimenti, comunque, data l'importanza a suo modo rivoluzionaria dell'evento virtuale che ha tenuto incollati allo schermo milioni di fan in tutto il mondo. Un tour de force durato sette ore non-stop alla scoperta di tutti i progetti in lavorazione presso la fucina Warner/DC, con riguardo esclusivo per cinema e videogiochi, tra approfondimenti, curiosità e annunci di ogni sorta.

Più di ogni altra cosa, il progetto più atteso del DC FanDome era proprio The Batman, che con un trailer approdato online alle 3:00 del mattino non ha minimamente deluso le aspettative, mostrando anzi tutta la potenzialità e lo splendore autoriale della visione di Reeves in due minuti di grande esaltazione per tutti gli appassionati. Proviamo dunque ad analizzare questo primo e appagante footage, i piccoli dettagli nascosti e il valore artistico del reboot, accostando il tutto alle conferme arrivate nelle scorse ore dal regista, così da avere un quadro iniziale il più completo possibile.

Bugie e vendetta

Il filmato si apre mostrandoci subito l'Enigmista di Paul Dano, che è lontano anni luce dall'idea tipica del villain. Niente cilindro, abito elegante, mascherina sottile o scettro. Un po' come il Batman di Pattinson, dal sapore homemade, ancora in evoluzione, anche il nemico sembra infatti godere di uno stile grezzo ma ricercato: indossa una sorta di passamontagna elaborato, occhiali di plastica trasparenti, cappotto pesante e verde scuro. Semplice, senza troppi fronzoli ad appesantire il costume design e soprattutto con il volto ben coperto. Sappiamo che l'Enigmista è Paul Dano, ma a questo punto siamo sicuri possa trattarsi effettivamente di lui, nel trailer? E se fosse una delle sue tante marionette? Magari una povera vittima minacciata dal vero Enigmista?
Pura speculazione, la nostra, ma nel filmato vediamo il nemico strappare del nastro adesivo e girarlo attorno alla testa di un cadavere, che guardando alle pagine di giornale incorniciate al muro e successivamente alla scena del funerale pensiamo possa essere il Sindaco di Gotham City o il Procuratore Distrettuale della Città, Don Mitchell (o simili: non si legge bene). Verità plausibile anche per le tante forze dell'ordine arrivate sulla scena del delitto, compreso ovviamente il Commissario Jim Gordon interpretato da Jeffrey Wright.

L'immagine del cadavere con la faccia ricoperta di nastro adesivo e la scritta "No More Lies" era approdata online nei primi mesi dell'anno, in versione leaked. Qui la vediamo invece in contesto, con tanto di messaggio dell'Enigmista, che comincia subito a giocare con il Cavaliere Oscuro lasciandogli un indovinello: "From your secret friend. Who? Haven't a clue? Let's play a game, just me and you", che tradotto nel teaser italiano diventa "Dal tuo amico segreto. L'identità? Non si sa. Gioca con me e si vedrà". Nel bigliettino lasciatogli in basso vediamo poi una serie di simboli da decifrare: dovrebbero essere il primo indizio del gioco.

E finalmente entra in scena Batman. Una camminata lenta che indugia così sul suo costume, che vediamo per la prima volta in versione ufficiale nei suoi colori naturali, dove a spiccare è il grigio scuro della pettorina metallizzata. Pattinson è perfetto sotto quella tuta e quella maschera, l'espressione è seriosa, la mascella pronunciata e completamente scoperta da un tocco di stile, autenticità e austerità incredibile. "È agli inizi della sua carriera come Cavaliere Oscuro e non sta avendo l'effetto che vuole sulla città di Gotham", come ha dichiarato il regista.

Non è perfetto e sta tentando di lavorare sul suo essere supereroe, mettendo da parte la rabbia e la violenza della vendetta, la furia cieca di chi cerca giustizia senza pensare alle conseguenze morali delle proprie azioni. Sta cominciando a far parlare di sé ma anche la polizia è ancora titubante sulle reali motivazioni che spingono qualcuno a indossare cappa e corna e combattere la criminalità nella metropoli più grande del pianeta.

La sua rabbia e questo alone di oscurità che lo circonda traspare magnificamente anche dagli occhi dell'alter-ego borghese Bruce Wayne, nei cui panni Pattinson sembra essersi calato davvero con metodo e passione, dandogli quel tocco di personalità attoriale in più di cui aveva bisogno, diversificandolo insomma dalle altre iterazioni cinematografiche del personaggio. Nel trailer abbiamo anche un assaggio della Catwoman di Zoe Kravitz, pure lei con un look davvero easy (passamontagna tagliuzzato a imitare un gatto, costume nero attillato) e un moveset agile e scattante, come vediamo anche in una sequenza contro Batman. Nella sezione più concitata del footage, comunque, comincia a troneggiare su tutto la voce dell'Enigmista, che in originale si sente essere proprio quella di Dano, mentre in Italiano è completamente rovinata dalla distorsione vocale e perde molto del suo timbro. Mentre vediamo Batman scontrarsi contro dei poliziotti (forse per motivi di corruzione, essendo questa al centro del racconto), frenato da Jim Gordon, e il Pinguino di un irriconoscibile Colin Farrell fare fuoco durante quella che potrebbe essere una rapina, l'Enigmista chiede: "If you are justice, please do not lie. What is the price for your blind eyes?", che tradotto in italiano diventa "Se sei Giustizia, non fare il Pinocchio. Qual è il tuo prezzo per chiudere un occhio?".

È qui che capiamo che Batman non è ancora Giustizia. Non ha un suo specifico credo ed è solo all'inizio del suo percorso evolutivo come Cavaliere Oscuro, alla ricerca di un codice morale da rispettare. Sotto la pioggia torrenziale, pronti a colpirlo, alcuni teppisti o sgherri di chissà quale villain chiedono "e tu chi diavolo saresti". Si fa allora avanti uno di loro e Batman comincia a picchiarlo con estrema velocità, in modo brutale, diretto, senza freni. Ricorda il moveset pulito ed efficace del Daredevil di Netflix e ha qualcosa di estremamente muscolare della serie Arkham Asylum, proprio come l'iterazione di Ben Affleck.

Una volta atterrato il nemico, continua a infierire su di lui, sotto gli occhi attoniti degli astanti, concludendo con una risposta alla domanda che gli era stata posta: "Io sono vendetta". E così sentiamo anche la voce profonda di Pattinson studiata per il suo Batman, quella che utilizzerà sotto la maschera, che sembra non usufruire di alcun distorsore di suono ed essere anzi del tutto naturale. E poi il blu infuocato del turbo della Batmobile in stile Domicnic Toretto di Fast & Furious, la veloce risalita con rampino nella tromba delle scale di un edificio, il Pinguino che esaltato descrive il Cavaliere Oscuro come "fuori di testa".

È tutto un insieme di ispirazioni, toni, atmosfere e stile che promette scintille ed entusiasmo esattamente come speravamo. Un primo incontro con il nuovo Cavaliere di Gotham che ci ha lasciato solo sensazioni positive, generando un hype verace che sarà davvero difficile controllare per più di un anno d'attesa. L'annuncio di un universo New Earth a parte dove si muoverà questo Batman, interamente sviluppato da Reeves, segna comunque in conclusione il punto di svolta definitivo nella concezione cinematografica Warner dell'Universo DC, che insieme a quello Condiviso di Wonder Woman, Aquaman e Flash e alle storie a se stanti di Elseworlds (di cui fa parte Joker) diventa formalmente Uno e Trino, triplicando in sostanza le sue potenzialità. Che la nuova era DC abbia inizio.

Quanto attendi: The Batman

Hype
Hype totali: 292
77%
nd