Marvel

Spider-Man vs Venom tra cinema e TV: gli incontri tra i personaggi Marvel

Addentriamoci in una veloce ma esaustiva panoramica su tutti gli incontri tra l'Uomo-Ragno e il Simbionte tra grande e piccolo schermo.

Spider-Man vs Venom tra cinema e TV: gli incontri tra i personaggi Marvel
Articolo a cura di

Qual è il più grande nemico di Spider-Man? Basta un solo nome? Forse sì, forse no, ma il villain che più di altri rappresenta senza ombra di dubbio la nemesi assoluta dell'Uomo-Ragno è Venom. Più del Green Goblin e anche di Kingpin, superiore a ogni altro cattivo dai poteri ispirati a qualche tipo di animale, il Simbionte Alieno è la perfetta e speculare immagine per antonomasia dell'Arrampica-Muri Marvel, e questo perché ideato intenzionalmente proprio come nemico giurato di Spider-Man. Il suo ingresso nei fumetti risale al 1988 (nel 1986 un'apparizione nell'ombra), e seguendo il canone dettato dalle Guerre Segrete le origini di Venom sono strettamente correlate a Peter Parker, personaggio a cui si attaccò come un costume di materia organica imitando l'aspetto dalla sua tuta su Battleworld, durante l'evento organizzato dall'Arcano.

Non esisterebbe Venom senza Parker, ma un Simbionte differente e dai tratti estetici diversi anche dopo la sua unione con Eddie Brock. Questo rende il personaggio legato a doppia corda all'Uomo-Ragno, suo arci-rivale con cui ha dato vita prima nelle tavole a fumetti e poi tra grande e piccole schermo, in live-action e in chiave animata a grandi scontri che hanno segnato la storia delle trasposizioni dedicate alle due creature Marvel. In queste righe, vogliamo allora proporvi una breve ma esaustiva panoramica di tutti gli incontri e combattimenti avvenuti tra il Simbionte Alieno e l'Arrampica-Muri della Casa delle Meraviglie, esplorando il medium cinematografico e televisivo per rintracciare i più importanti.

Al cinema

Prima dell'arrivo dell'omonimo adattamento cinematografico con protagonista Tom Hardy, Venom è apparso una sola volta in versione live-action sul grande schermo, per la precisione nello Spider-Man 3 di Sam Raimi. In quello che è considerato il capitolo meno riuscito della prima trilogia filmica di Spidey, la storia segue più o meno in modo simile l'andamento dei fumetti, adattandola giusto un po' alle esigenze narrative di una trama fin troppo carica di nemici, dove alla fine nessuno ha infatti ottenuto un approfondimento adeguato. A interpretare Eddie Brock nel film c'era Topher Grace, con tratti caratteriali molto simili alla controparte fumettistica, arrogante e sfacciato con un filo di noncuranza e disinteresse per il prossimo, tutti elementi che il Simbionte, una volta legato al corpo di Brock, tira fuori e amplifica all'eccesso.
In Spider-Man 3, Venom è parte integrante del primo e del secondo atto quando legato al costume di Peter, e poi nella sua forma completa con Eddie Brock in uno scontro finale più funzionale su carta che al cinema. L'idea di sfruttare le vibrazioni sonore come kryptonite del Simbionte e inserire poi nell'azione una soluzione adeguata alla cinematica della sequenza e della battaglia ha un suo preciso impatto, ma è in termini di regia e scenografia che sorprende ben poco.

Inoltre, il Venom ideato da Sam Raimi e dai suoi produttori e costumisti non è abbastanza enorme e raccapricciante come avrebbe dovuto essere, pensato molto più come precisa immagine nera e speculare del blu e del rosso di Spider-Man che come personaggio a se stante e con una sua precisa identità formale. In attesa che il MCU incontri al cinema i nemici Marvel di proprietà Sony Pictures, comunque, al momento non ci sono altri scontri o incontri in live-action tra Spidey e il Simbionte.

In televisione

Essendo Venom un personaggio se vogliamo recente rispetto all'età anagrafica ed editoriale di Spider-Man (apparso per la prima volta nel 1962, quasi trent'anni prima del Simbionte), non è possibile rintracciare il villain nelle tre serie live-action uscite tra il 1974 e il 1979, così come nelle serie animate del 1967 e del 1981. Il primo adattamento di Venom, sia in generale che in chiave animata, avviene nella mitica serie Spider-Man - L'Uomo Ragno del 1994, nel corso della prima stagione e di tre episodi intitolati The Alien Costume in cui è stata ripercorsa pedissequamente la storia a fumetti del Simbionte, partendo dal legame con il costume di Peter e fino ad arrivare al legame con Eddie Brock.

Venom tornerà poi nella terza stagione, dove si scontrerà fianco a fianco con Spider-Man contro il terrificante Carnage di Cletus Kasady, e qui subirà anche in chiave animata la sua prima trasformazione da cattivo a tutto tondo ad anti-eroe, lasciando riemergere il lato più emotivo e umano di Brock e seguendo sempre da vicino l'evoluzione e il cambiamento del personaggio vista nelle tavole a fumetti pochi anni prima.

Essendo anche la serie animata del 1999 un diretto adattamento della storie di Stan Lee e Steve Ditko, la vicenda di Venom è stata anche in questo contesto adattata praticamente in modo eguale, solo con uno stile d'animazione migliore. Nella serie, però, possiamo ricordare perfettamente il fantastico scontro tra Spider-Man/Venom e Carnage nel corso della seconda stagione, uno tra i più spettacolari e grande esempio del potenziale del medium animato in senso d'azione e dinamicità.

Venom è poi successivamente ricomparso in televisione in altre tre serie animate: Spider-Man - The New Animated Series del 2003, Ultimate Spider-Man del 2012 e in Spider-Man del 2017, qui distaccandosi sì dagli inizi già visti e raccontati in precedenza e prendendo anzi spunto dalle nuove serie a fumetti con molti cambi di marcia anche negli scontri e negli ospiti scelti da Venom, costantemente a cavallo tra nemico e anti-eroe senza soluzione di continuità.

Quanto attendi: Spider-Man: No Way Home

Hype
Hype totali: 124
81%
nd