Marvel

Spider-Man: Homecoming 2, tutte le novità sul sequel con Tom Holland

Dalle location ai grandi ritorni fino al nuovo villain: le ultime informazioni su uno dei cinecomic più attesi del prossimo anno.

speciale Spider-Man: Homecoming 2, tutte le novità sul sequel con Tom Holland
Articolo a cura di

Dopo anni di attesa, nel 2017 Spider-Man è finalmente tornato in mano ai Marvel Studios (almeno in ambito creativo), che con Spider-Man: Homecoming hanno saputo confezionare un prodotto attento alla psicologia base del personaggio, tanto che il grande Stan Lee è intervenuto recentemente descrivendo Tom Holland come "il Peter Parker che aveva in mente quando lo scrisse la prima volta". Oltre i complimenti del geniale fumettista, anche al box office l'impegno di Jon Watts e di Holland ha ripagato le aspettative, con un incasso di 880 milioni di dollari, un successo davvero clamoroso. Con un tale esito, l'annuncio di un sequel non ha certo tardato ad arrivare, infatti attendiamo un nuovo film già il prossimo anno; sbollentati i fenomeni Black Panther e un Avengers: Infinity War (entrambi miliardari), ecco arrivare (finalmente!) le prime informazioni utili sul progetto.

Si ritorna a casa... di nuovo

Spider-Man: Homecoming 2 uscirà nei cinema nell'estate del 2019, dopo Ant-Man and The Wasp, Captain Marvel e Avengers 4, ambientato quindi dopo la vera fine del primo ciclo del MCU e le vere conseguenze della battaglia contro Thanos, per ora sospese a favore del Titano Folle. Dopo l'ottimo lavoro svolto con il primo film, la Marvel ha confermato al timone del progetto sempre Jon Watts, capace di manipolare perfettamente il mondo dei teenager in ambito cinecomic, in una storia di formazione ricca di spunti, spettacolarità e divertimento. Nel primo Homecoming avevamo avuto modo di ammirare anche uno dei migliori villain dell'intero Universo Cinematografico Marvel, l'Avvoltoio di Michael Keaton, che - notizia di pochi giorni fa - tornerà anche nel sequel. Non sarà lui il cattivo principale, però, dato che a quanto pare come nemesi primaria di Homecoming 2 è stato scelto l'affascinante Quentin Beck, noto ai più come Mysterio. Esperto di illusioni e grande supercriminale, il villain in questione si ricorda soprattutto per il suo particolare costume, composto da una tuta aderente verde e un elmo di vetro tondeggiante. Per il ruolo, a marzo era stato riportato che la Marvel era entrata in contatto con Matt Damon, che però ha rifiutato la parte, permettendo allo studio di aprire le trattative con un altro grande attore: Jake Gyllenhaal. La star adesso starebbe per chiudere l'accordo, come riportano le testate americane, ma l'ufficialità deve ancora arrivare.

Tendenzialmente, poi, siamo abituati ad assistere alle gesta dell'Uomo-Ragno nella sua amatissima New York, ma Kevin Feige era intervenuto a fine aprile per annunciare come Homecoming 2 non sarà ambientato nella sola Grande Mela, dando più respiro alla nuova avventura.
Dalle sue parole si evince come Peter passerà diverso tempo in altre parti del mondo, da Londra ad Atlanta, città dove nella realtà si gireranno anche diverse sequenze del film, che ricordiamo inizierà la produzione il prossimo mese. Si rumoreggia poi a proposito di Gwen Stacy, che andrà forse a formare un triangolo amoroso con la già introdotta Mary Jane Watson, per ora semplice e spigolosa amica interpretata da Zendaya. Insomma, le informazioni su Spider-Man: Homecoming 2 sono ancora ridotte all'osso, ma da quel poco che abbiamo si può intuire la volontà dello studio di allargare gli orizzonti della storia, ampliando il campo d'azione di Peter per analizzare ancor più nel profondo le sue responsabilità da supereroe appena entrato negli Avengers, non solo nei riguardi di New York ma del mondo. La curiosità è insomma davvero tanta.

Che voto dai a: Spider-Man: Homecoming

Media Voto Utenti
Voti: 119
7.8
nd