Scarlett Johansson ed i 5 film da (ri)vedere della sexy attrice americana

In attesa di vedere la diva fra le dive al cinema in Crazy Night - Festa col morto, ecco alcuni dei suoi film più rappresentativi.

speciale Scarlett Johansson ed i 5 film da (ri)vedere della sexy attrice americana
Articolo a cura di

È una delle attrici più desiderate e famose di Hollywood. Classe 1984, lunghi capelli biondi, sguardo da vera diva, fisico prorompente e bellezza statuaria. Stiamo parlando di Scarlett Johansson, attrice sulla cresta dell'onda che, in attesa di vederla nella prossima puntata dell'epopea Marvel, dal 26 luglio sarà nei cinema con Crazy Night - Festa Col morto. La Johansson non è solo una fra le attrici più in voga del momento, è anche una doppiatrice, la ricordiamo infatti in Her e recentemente in Il Libro della Giungla, è anche una modella bella e carismatica ed una cantante per hobby. Capace di interpretare ruoli comici e drammatici, in questi ultimi anni, la sua fama si è legata al personaggio di Vedova Nera, super-eroina dei fumetti che ora è in pianta stabile nella squadra degli Avengers. Ma non si dimentica la sua partecipazione al film Lucy, diretto da Luc Besson, al recente Ghost in The Shell e nemmeno il suo primo ruolo da vera prima donna in La ragazza con l'orecchino di perla. Non è facile quindi destreggiarsi fra la carriera d'artista di Scarlett Johansson, eppure secondo il nostro sindacabile parere, ci sono alcuni film che sono un must, lungometraggi che, nel bene o nel male, vale la pena rivedere.

5.Match Point

Il film arrivato nelle sale nel 2005 segna una sostanziale svolta artistica sia per Scarlett Johansson che per Woody Allen. Match Point oltre ad essere un thriller mozzafiato che scava profondo nella vita di un'agiata coppia londinese, rappresenta una grande prova d'attrice per la talentuosa Scarlett. Bella come non mai, nel film interpreta l'insoddisfatta Nora, amante di Chris, la quale cade vittima nelle macchinazioni dello stesso amante, in un gioco d'inganni e segreti. Grazie a questo film Woody Allen trova la sua nuova musa. Infatti Scarlett Johansson prenderà parte a molti film del regista, per una collaborazione che si è rivelata fruttuosa per entrambi.

4.Vicky Cristina Barcelona

Distribuito nei cinema nel 2008 e vincitore di un Premio Oscar nella categoria miglior Attrice non Protagonista, Vicky Christina Barcelona è un altro piccolo (ma grande) capolavoro di Woody Allen. Campione d'incassi al botteghino e baciato dalla critica, il film vede un cast molto variegato nel quale Scarlett Johansson divide lo schermo con una magnetica Penelope Cruz, un affabile Javier Bardem ed un altrettanto talentuosa Rebecca Hall. Un quartetto di star che trasforma questo film sulle scelte di vita e di coppia, incorniciato fra le strade di Barcelona, in uno dei più iconici e profondi del regista americano.

3.Hitchcock

Benchè il film è stato relegato nel circuito dei festival e nelle sale ha avuto poca se non pochissima visibilità, Hitchcock di Sasha Gervasi nel 2012 ha mostrato un lato diverso della personalità dello storico maestro del brivido. E Scarlett Johansson con la sua solita beltà e bravura, è riuscita ad emergere anche in questo, nonostante la presenza di mostri sacri come Anthony Hopkins ed Helen Mirren. Non è stata una parte preponderante, ma necessaria ai fini del plot. In Hitchcock interpretava la bionda Janet Leigh, attrice di spicco negli anni '60 che prese parte al film Psycho. Un ruolo marginale ma comunque in grado di mettere in mostra tutte le potenzialità dell'attrice.

2.Don Jon

Nel primo film diretto dal carismatico Joseph Gordon-Lewitt, Scarlett Johansson era Barbara Sugarman, donna altezzosa ma dal fascino sensuale che ha intrapreso una relazione d'amore con il Don Jon del titolo. Anche se il film non rappresenta una vera ventata di aria fresca per il panorama cinematografico, rimane una buona prova d'attrice per la dolce e tenera Scarlett. In Don Jon ammicca, ride, si diverte e fa divertire e, oltretutto, il suo viso fa trasparire un'alchimia latente con Joseph Gordon-Lewitt. Indimenticabile la sua prima entrata in scena.

1.Her

E' pur vero che in questo film del 2013, diretto da Spike Jonze, Scarlett Johansson non apparare in tutta la sua fulminante bellezza, ma la sua voce calma e sensuale spicca in questa pellicola con Joaquin Phoenix. La Her del titolo è un'intelligenza artificiale, in grado di evolversi ed adattarsi alle esigenze dell'utente. Una volta che la Voce è entrata in contatto con la vita triste e solitaria di Theodore, niente è più lo stesso. Poche e semplici mosse hanno reso Her uno dei film più criticati, amati ed apprezzati della nostra modernità. Ennesima missione compiuta per la Johansson, che ha rappresentato bene con la sua voce il rapporto-uomo macchina. Her vinse anche l'Oscar come Miglior sceneggiatura originale.

Quanto attendi: Crazy Night - Festa col morto

Hype
Hype totali: 14
52%
nd