Sandman e John Cena: idee per un eventuale ritorno al cinema del villain

Scopriamo insieme se e dove potrebbe tornare sul grande schermo l'Uomo Sabbia, che ha già un possibile interprete favorito dai fan.

speciale Sandman e John Cena: idee per un eventuale ritorno al cinema del villain
Articolo a cura di

L'Universo di Spider-Man è in continua espansione. Sì, di Spider-Man, non in generale del MCU, e questo è possibile grazie al controbilanciamento produttivo di Sony Pictures, che possedendo i diritti di sfruttamento del personaggio e di tutti i nemici o co-protagonisti delle sue storie, sviluppa in concomitanza con i colleghi (un po' partner e un po' avversari) un proprio progetto cinematografico a sé stante. In verità bisognerebbe capire quanto a sé stante, data la presenza dell'Avvoltoio di Michael Keaton nel Morbius con Jared Leto e il nuovo accordo stipulato lo scorso anno, ma per ora non abbiamo coordinate adeguate per soffermarci su questo. Quello che sappiamo con certezza è che mentre in casa Marvel Studios si procede alla pre-produzione di Spider-Man 3 con Tom Holland (prodotto e distribuito da Sony), la controparte collaboratrice ha messo in cantiere una cosa come 5 film sul cosiddetto Spider-Man Universe of Marvel Characters, di cui fa già parte il Venom con Tom Hardy e che presto sarà rimpolpato con Venom: La furia di Carnage, il già citato Morbius, un film su Kraven il Cacciatore, un altro su Spider-Woman e ancora un ultimo su Madame Web.

L'opportunità di sviluppare due universi distinti e in qualche modo uniti sull'Uomo Ragno pone allora serie difficoltà d'analisi nel momento dell'arrivo di nuovi rumor, come ad esempio il recente su Kraven o ancora più emblematico l'ultimo legato a Sandman, l'Uomo Sabbia, nemico iconico dell'Arrampica-Muri Marvel che potrebbe (come non potrebbe) tornare presto al cinema ed essere interpretato dal lanciatissimo John Cena, ormai interamente convertitosi alla carriera attoriale.

Come sabbia tra le mani

Tutto è iniziato per caso o per gioco. Sapete, come aveva fatto già tempo fa Josh Gad con il Pinguino: si posta un disegno del personaggio interessato via social e se si è sulla cresta dell'onda allora il web impazzisce e comincia a speculare, immaginare, sognare. Spesso le star lo fanno per stuzzicare gli appassionati e i propri follower o come attestazione di volontà interpretativa, dandosi così modo di essere presi in futura considerazione per quella parte sfruttando l'endorsement retroattivo (o continuativo) dei propri fan.

Considerando tutto questo, arriviamo alla questione Uomo Sabbia e John Cena. Cos'è successo? Per chi avesse perso la trafila degli eventi, la star di The Suicide Squad (dove vestirà i panni di Peacemaker) e Bumblebee ha postato via Instagram un disegno del villain di Spider-Man, a secco e senza didascalia. Tutto lasciato all'interpretazione dei seguaci via social, dunque, il che ha mandato in visibilio il fandome e ha spinto il conosciuto web artist di turno (non BossLogic, stranamente) a creare una fan art dedicata. Che John Cena abbia intavolato delle trattative con Sony e Marvel Studios per la parte? Forse. Che sia solo un suo desiderio recondito o un apprezzamento per il personaggio? Magari sì. Se si trattasse però del primo caso, dove potremmo mai vedere il suo Uomo Sabbia al cinema? E quando?

La prima risposta a caldo è nel prossimo Spider-Man 3 del MCU. Con le riprese previste entro la fine del mese e le casting call ormai in fase conclusiva, questo disegno postato da John Cena appare come una coincidenza davvero interessante, soprattutto perché tra voci di corridoio e desideri di vario tipo, di concrete informazioni sul nemico del "trequel" non ce ne sono. Si è a lungo parlato di Kraven, ma l'annuncio del film standalone nello Spider-Man Universe of Marvel Characters probabilmente affidato a J.C. Chandor ha fugato un po' di certezze circa la sua presenza nel progetto con Tom Holland.

Messo eventualmente da parte il Cacciatore resta allora un vuoto di villain, che potrebbe riempire proprio l'Uomo Sabbia di John Cena, per altro non più impegnato con il cinecomic di James Gunn. L'attore è infatti libero da ogni impegno e vicino - nonché apprezzato - dal regista di Guardiani della Galassia, che potrebbe persino avergli suggerito di mandare un provino (o averlo proposto direttamente) all'amico e collega Jon Watts per il ruolo, a cui è terribilmente adatto sia per una questione di physique-du-role, sia per sensibilità prettamente attoriali e caratteriali.

Potrebbe incontrare difficoltà durante la promozione di The Suicide Squad? Nemmeno, perché stando alle parole di Tom Holland, le riprese di Spider-Man "dovrebbero concludersi a febbraio 2021", mentre il cinecomic DC uscirà nelle sale nell'agosto dello stesso anno. Non dovendo incontrare ulteriori problematiche nemmeno con la promozione di Spider-Man 3, la cui uscita è prevista a dicembre 2021, diciamo che John Cena è la star più adatta alla parte. Viene comunque da pensare: perché non ufficializzarlo direttamente, allora? A tal proposito è bene ricordare che Sony e Marvel Studios avevano adottato un giochino simile con il Mysterio di Jake Gyllenhaal durante le riprese di Spider-Man: Far From Home, aspettando la sua ufficializzazione a riprese ormai inoltrate per presentarlo poi sul palco del Brazil Comic-Con del 2018.

Non dovesse apparire nel trequel di Jon Watts, allora un'altra opzione papabile sarebbe uno stand-alone nello Universe of Marvel Characters di Sony. Guardando però al modello comunicativo dell'azienda, davvero fissata nell'annunciare i progetti in sviluppo prima ancora di averne totale certezza (pensiamo a Jackpot o a Silk), risulta un po' strano tutto questo mistero. Si potrebbe risolvere la questione con il progetto senza titolo attualmente in fase di elaborazione da Roberto Orci, magari proprio incentrato sull'Uomo Sabbia e più avanti di quanto pensassimo, tanto da aver già individuato il protagonista in John Cena. La Pandemia da Coronavirus ha effettivamente costretto Sony a posticipare sia Venom: La furia di Carnage che Morbius al 2021, dando però modo agli sceneggiatori coinvolti nei vari progetti a tema Marvel di accelerare il processo di scrittura in fase di lockdown, tanto che qualcuno potrebbe aver già concluso una o due bozze principali del lavoro - ovviamente pensiamo a Orci. Messa così, sarebbe più che plausibile, ma l'idea principale resta che Cena, semmai dovesse essere confermato nel ruolo, apparirà in Spider-Man 3 del MCU, che potrebbe essere il capitolo più fisico e intenso per il nostro amichevole supereroe di quartiere, dovendo vedersela con un nemico volatile e possente come Flint Marko.

Quanto attendi: Spider-Man 3 - MCU

Hype
Hype totali: 72
78%
nd