Speciale San Andreas: Dwayne 'The Rock' Johnson

Il mitico ex campione di wrestling, ora affermato eroe di grandi e piccini, torna al cinema con uno spettacolare disaster movie: ripercorriamo velocemente la carriera e le attitudini di questo mitico showman di origine samoana.

Speciale San Andreas: Dwayne 'The Rock' Johnson
Articolo a cura di

Torna spesso a trovarci, sulle nostre pagine, Dwayne Johnson: e non potrebbe essere altrimenti, visto l'entusiasmo da parte dei fan nei suoi confronti dentro e fuori dal ring. Attore di matrice spiccatamente hollywoodiana, si è sempre messo in gioco e accettato sfide diverse, non accontentandosi mai dello status pregresso. Non è stato il primo wrestler a sbarcare al cinema (né, chiaramente, l'ultimo) ma The Rock non è stato una semplice "comparsa" da straight to video come tanti altri (John Cena compreso) e, anzi, è diventato un esempio da seguire (e Dave Bautista quest'esempio lo sta prendendo alla grande). A breve distanza dallo stratosferico successo di Fast & Furious 7 il nostro eroe torna al cinema con un disaster movie di grande spettacolarità: San Andreas. Nel film interpreta Ray Gaines, un elicotterista dei Vigili del Fuoco specializzato in salvataggi e operazioni pericolose alle prese con la più grande (dis)avventura della sua vita, quando dovrà fronteggiare il cosiddetto Big One, un catastrofico terremoto di nono grado che che minaccia la vita di milioni di persone... compresa quella dei suoi familiari! Ray si lancia al salvataggio ma la missione sarà ancora più ardua del previsto...

The Rock

Dopo aver raggiunto altissimi picchi di popolarità nello "sport di famiglia" presso la WWE (seguendo le orme di padre e nonno) tra il '99 e il 2000 Johnson, ancora principalmente noto con il nome d'arte "The Rock" muove i primi passi in tv (That '70s Show, Star Trek - Voyager) per poi approdare sul grande schermo nel suo primo ruolo iconico, quello del Re Scorpione in La Mummia - Il ritorno (2001) personaggio poi esplorato in una serie di sequel (dei quali, però, solo il primo con protagonista l'ex wrestler). Di lì in poi, proprio come l'elicottero che pilota in San Andreas, la sua carriera decolla, e nonostante qualche scossone è sempre ad alta quota, riscuotendo la simpatia non solo del pubblico ma anche di buona parte della critica, che riconosce in lui un dei più "duri" più carismatici degli ultimi anni. Carisma e simpatia lo caratterizzano, insieme a una certa verve che lo ha portato a essere anche protagonista non solo di spot pubblicitari ma pure (spesso involontariamente) di meme e vignette umoristiche ormai celebri. Una verve che sfrutta a piacimento e senza remore, non prendendosi troppo sul serio a volte e arrivando addirittura ad accettare personaggi e situazioni bizzarre e al limite del ridicolo, pur di farsi amare da tutte le fasce di pubblico, come mostrato ad esempio in L'acchiappadenti, dove interpreta una fatina dei denti decisamente "atipica". Il successo di Dwayne Johnson è incontestabile, e a testimoniarlo c'è la quantità di progetti in cui è coinvolto, sempre maggiore. Soprattutto perché, spesso, riesce a dare grande spessore a personaggi "comprimari" che diventano presto star dello show. Fin dai tempi de La Mummia, passando per Fast & Furious e G.I.Joe. Non stupisce, dunque, vederlo come assoluto protagonista e, oramai, come definitiva consacrazione gli manca solo di interpretare un supereroe: cosa che farà a breve, nella trasposizione cinematografica di Shazam! della DC Comics, nei panni di Black Adam. Per il resto, al momento forse gli basterà aver fatto da celebrante a un matrimonio a sorpresa e aver conquistato il record mondiale di selfie (!!) con i fan durante il red carpet londinese di San Andreas.

Che voto dai a: San Andreas 3D

Media Voto Utenti
Voti: 6
5.8
nd