Robert Pattinson: 5 ruoli cult del co-protagonista di Civiltà Perduta

In occasione dell'uscita di Civiltà Perduta, ripercorriamo la carriera di Robert Pattinson attraverso cinque ruoli cult che lo hanno reso famoso.

speciale Robert Pattinson: 5 ruoli cult del co-protagonista di Civiltà Perduta
Articolo a cura di

Con una carriera partita in sordina, tra le magie di Hogwarts e la saga dei Nibelunghi, Robert Pattinson è riuscito a distaccarsi dal ruolo del vampiro Edward Cullen di Twilight, film che lo ha reso celebre, per dedicarsi ad altre opere più mature - come successo anche con la sua ex collega ed ex fidanzata Kristen Stewart. Attore britannico, classe 1986, Robert Pattinson ha superato la fase dell'essere un idolo delle tennager per diventare uno degli artisti più richiesti a Hollywood. In occasione dell'uscita al cinema di Civiltà Perduta, pellicola basata sulla vita dell'esploratore Percy Fawcett e della sua ricerca per la mitica El Dorado, ripercorriamo la carriera di Robert Pattinson attraverso 5 ruoli cult che lo hanno reso popolare.

Harry Potter e il Calice di Fuoco

Il primo ruolo cinematografico non si scorda mai, sopratutto se è stato nella saga di Harry Potter. Nel quarto film, Il Calice di Fuoco, Robert Pattinson interpreta Cedric Diggory, campione dei Tassorosso che insieme a Harry, il bulgaro Viktor Krum e la francese Fleur Delacour, affronta le tre prove del Torneo TreMaghi, trovandosi anche faccia a faccia con il Signore Oscuro Voldemort. Un'interpretazione non memorabile, visto che il suo personaggio, seppur menzionato nei film e libri successivi, non apparirà nelle pellicole seguenti. Nonostante questo, la saga di Harry Potter ha lanciato molti dei suoi giovani attori a Hollywood, e anche la carriera di Robert Pattinson, dopo l'uscita del film, ha subito una forte ascesa nel mondo del cinema.

Saga di Twilight

Dal 2008 al 2012, Pattinson è il vampiro Edward Cullen nelle cinque trasposizioni cinematografiche dei quattro libri della saga scritta da Stephenie Meyer. Twlight è un successo planetario che rilancia il mito del vampiro e trasforma il giovane attore inglese nell'idolo delle adolescenti e non solo. Sono gli anni in cui impazza la Twilight mania, alimentata anche dalla love story tra i due co-star, Robert Pattinson e Kristen Stewart, soprannominati 'Robsten' dai fan. Con la conclusione della saga e la fine della loro storia off-screen, la favola si spezza, ma si apre un nuovo capitolo per Pattinson.

Come l'acqua per gli elefanti

Un significativo passo lontano da Twilight avviene con Come l'acqua per gli elefanti, adattamento cinematografico del romanzo del 2006 Acqua agli elefanti, scritto da Sara Gruen. L'attore britannico si mette alla prova nella sua pellicola più matura, recitando al fianco dei due Premi Oscar Reese Witherspoon e Christoph Waltz per una tragica storia d'amore; tra animali maltrattati e acrobazie circensi, Pattison mostra i primi segni di miglioramento recitativo.

Cosmopolis

Il salto di qualità avviene con il sodalizio con il regista David Cronenberg, che vuole Pattison sul set di Cosmopolis e successivamente Maps To The Stars. Il primo è un film tratto dall'omonimo romanzo di Don DeLillo, in cui l'attore veste i panni di un ricco e brillante giovane che controlla gli oscuri meccanismi dell'alta finanza. Una pellicola impegnativa che lo vede recitare al fianco di attori come Juliette Binoche e Paul Giamatti. Per l'ex attore di Twilight è un ruolo decisamente insolito perché coinvolto in una storia oscura e claustrofobica che lascia ben poco di positivo.

Life

L'amicizia (travagliata e complessa) tra l'attore James Dean (Dane DeHaan) e il fotografo Dennis Stock (Robert Pattinson) è narrata nella pellicola del 2015 Life, titolo riferito all'omonima rivista specializzata sul foto giornalismo. Per l'ex idolo di Twilight è un ruolo del tutto nuovo, che lo trasporta nella vita turbolenta dell'ex divo di Hollywood, reduce da Gioventù Bruciata e pronto La Valle dell'Eden. Nei panni di Stock, Pattinson sembra provenire da un'altra epoca: l'attore utilizza tutto il suo carisma e la sua ossessione verso la forma e la bellezza di un divo senza tempo.

Quanto attendi: Civiltà Perduta

Hype
Hype totali: 13
72%
nd